Header Ads

Bama supera Carrara (73-55) nel debutto al Palabridge


BAMA: Doveri 5, Pinzani 5, Pellegrini 7, Creati F. 7, Bini Enabulele 9, Creati M. 4, Salazar 20, Lorenzi 15, Arrabito, Del Frate 1. All. Giuntoli
CARRARA: Mezzani 18, Riccardi 9, Tealdi 10, Suliauskas 14, Stagnari, Lorenzi, Donnini Plipia, Martini . All. Cristelli
PARZIALI: 16-13; 35-29; 47-38; 73-55.
ARBITRI: Celentano e Montano
Quando si vince un match aumentando il gap pian piano é sempre un segnale positivo. Meriti propri? Demeriti avversari? In genere é sempre un mix tra le due cose. Ad esempio lo 0 su 8 ai liberi iniziale non ha sicuramente aiutato gli apuani, così come le molte, troppe, palle perse hanno impedito ai rosablu di scavare un vantaggio già rassicurante nel secondo quarto. Il Bama ha avuto il merito di aver difeso come voleva sugli avversari più pericolosi (Suliauskas e Tealdi) nonché quello di azzannare il match nel momento cruciale. Dopo due quarti che sicuramente non saranno pubblicati sugli annali del basket Altopascio chiude sul +6 (35-29). Inizio terzo periodo é classico black out altopascese (2 punti in 5 minuti), che a dire il vero é durato meno delle volte precedenti. Sorpasso Carrara (37-38) ed arriva il momento cruciale: coach Cristelli, forse per proteggere la panchina corta dai falli, passa a zona. La mossa non paga, anzi, sveglia dal torpore i rosablu che piazzano due triple in sequenza con Salazar e Lorenzi (43-38). Dopo un libero a segno di Filippo Creati Lorenzi ne mette un'altra sulla sirena da otto metri e mezzo. 47-38 al terzo fischio e Bama che in un crescendo rossiniano allunga anche a + 20 con due asteroidi di Salazar. Buona la prova di Salazar e Lorenzi. Prezioso l'apporto di Pinzani e Pellegrini e puro ossigeno il 2 su 2 al tiro nei momenti topici di Doveri. In domination sotto le plance Bini Enabulele (19 rimbalzi). Per gli ospiti ottimo Mezzani. Occorre lavorare sulla vagonata di palle perse, vuoi per mancanza di precisione, vuoi per egoismo, vuoi per mera superficialità. In genere chi sbaglia così tanto vede gli altri festeggiare alla fine. Menomale che esistono le eccezioni a confermare la regola.

Bama Altopascio

Nessun commento

Powered by Blogger.