Header Ads Widget

Gema Montecatini, terza vittoria consecutiva: con il Cus Pisa finisce 78-54


Gema: Marengo 15, Bruni 12, Zampa ne, Molteni 5, Spagnolli 9, Lai, Konate 7, Rasio 14, Neri 10, Leone, Cei, Ghiarè 6. All. Del Re
Cus Pisa: Redini 7, Fiorindi 3, Italiano 9, Franceschi, Regoli Fe. 4, Lazzeri 12, Siena 4, Fantoni 3, Giannelli 3, Regoli Fr. 5, Carpitelli 2, Quarta 2. All. Angiolini
Arbitri: Rossetti e Piram
Terza vittoria consecutiva per la Gema Montecatini che non ha difficoltà contro il Cus Pisa, con un allungo netto nel secondo quarto a cui la neopromossa di coach Angiolini non riesce a resistere. L'inizio è equilibrato: è Rasio a segnare il 6-4 dopo un assist di Ghiarè: la seconda tripla di serata di Marengo vale il 9-4 e fa esplodere i tifosi della Gema. Il primo timeout di coach Angiolini arriva sull'11-4. Gli argentini sono già caldi, Rasio smazza l'assist per Spagnolli (15-8), ma Cus Pisa non cede e con la zona e un buon Lazzeri torna a -3. Dopo il 17-13 del primo quarto, Bruni prova a lanciare i suoi con una tripla e un assist per Konate ma Cus Pisa non cede e serve la tripla di Spagnolli per il nuovo +6 (25-19). E' ancora Bruni a segnare un bel canestro per il 27-19 poi arriva la fuga vera: Marengo piazza la terza tripla di serata e scava il +12, il suo gioco da tre punti vale il +16, poi Konate e Spagnolli si fanno trovare pronti per l'allungo del 43-23 in un quarto da 26-10 di parziale. Quattro punti a fila per Rasio in avvio di terza frazione e Gema che vola sul +24, con Pisa che non trova la via del canestro e cede di schianto dopo le bombe di Ghiarè e di Molteni (53-27) in un terzo quarto molto comodo: la Gema smette di segnare per alcuni istanti ma al 30' siamo 58-34 e il risultato è già in ghiaccio. L'ultima frazione è tutta della Gema che sale sul 67-36 di massimo vantaggio consentendo a coach Del Re di inserire tutti i giovani nel garbage time. Lazzeri e Italiano provano a rintuzzare il divario ma ovviamente la partita è già ampiamente conclusa. Sabato per la Gema trasferta con Montevarchi con l'obiettivo di allungare ulteriormente la striscia.

Matteo Baccellini
Ufficio Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti