Header Ads

8°g. Pall. Prato Dragons-ASD Valdisieve 72-75 dts


Quarta vittoria nelle ultime cinque partite per la Valdisieve di Filippo Pescioli che espugna dopo un supplementare il finora imbattuto parquet di Prato. Inizio equilibrato fra le due squadre, fino a quando Magni sale in cattedra per i locali, risultando una spina nel fianco della difesa biancoverde, già in diffiocoltà nelle rotazioni visti i numerosi falli commessi (15-7 al 7°); un 5 a 0 firmato Maltomini scuote i suoi, che concludono sotto di tre punti il primo periodo con una tripla di Morandi. Anche il secondo tempino vede un sostanziale equilibrio, Prato mantiene il vantaggio soprattutto grazie ai punti di Magni che guida i suoi al più sei a metà gara. Nel terzo parziale la difesa biancoverde sale di intensità e di attenzione, Prato non trova più il canestro con facilità e Valdisieve sorpassa (41-42 al 24°); le due squadre lottano energicamente su ogni possesso, Occhini sale in cattedra per i suoi, ben supportato da un ottimo Claudio Piccini, autore di una grande prova, ma è ancora Morandi a segnare un canestro importantissimo sul finire del periodo, concluso con i biancoverdi sopra di tre punti. La battaglia prosegue anche negli ultimi dieci minuti, Bianchi con un bel canestro porta Valdisieve avanti ma risponde subito Navicelli (57 pari al 35°), l'esperienza di Danesi viene fuori e con due triple consecutive sembra poter condurre i suoi al successo (63-57 al 38°), ma Valdisieve è dura a morire. Un tiro da tre di Municchi, unito a due belle difese ed un canestro di Occhini scrivono il 66 a 64 a 40 secondi dal termine; dopo l'errore di Danesi, Morandi si guadagna un fallo a 14 secondi dalla fine, realizzando un solo tiro libero. Dopo il time out di Pinelli, Prato non riesce a rimettere commettendo infrazione di cinque secondi, consegnando il pallone del possibile sorpasso al team biancoverde: lo schema disegnato dal duo Pescioli-Gemmi durante il time out libera capitan Occhini per l'uno contro uno, che il capitano biancoverde sfrutta guadagnandosi un fallo che lo porta in lunetta. L'ala biancoverde purtroppo realizza solo il tiro libero del pareggio, con Prato che può ancora vincere la gara quando mancano 6 secondi, ma la conclusione di Navicelli non entra rimandando tutto al tempo supplementare. I cinque minuti addizionali iniziano col botto con un tiro da tre di Morandi, ottima la sua prova anche in difesa su Danesi, Prato perde i suoi lunghi per raggiunto limite di falli e dopo un fallo su Occhini viene sanzionata con un tecnico ed un espulsione, che portano Valdisieve in lunetta per 5 tiri liberi (3 realizzati, 68-72 con due minuti da giocare). La gara sembra ormai indirizzata sui biancoverdi, che però smettono di giocare perdendo subito la palla successiva ai liberi, subendo poi canestri da Manfredini e Pacini (72-72); Valdisieve non tira fuori gli attributi necessari, perdendo palle banali e non arrivando neanche al tiro, per fortuna anche Prato sbaglia accusando la fatica. A 30 secondi dalla fine è il solito Occhini a trovare un canestro importante, la formazione locale perde palla regalando ai biancoverdi il possesso della possibile vittoria a 16 secondi dalla fine, ma il rischio frittata è in agguato e puntualmente avviene con Pelucchini anticipato e costretto al fallo, antisportivo, su Pacini. Il pallone pesa, e l'esterno pratese sbaglia entrambi i liberi, ma la squadra di Pinelli ha ancora il possesso con 13 secondi da giocare, Danesi prova il tiro da tre ma sbaglia, Occhini cattura il rimbalzo e può andare in lunetta per chiudere definitivamente la partita; dopo aver realizzato il primo personale, l'ala biancoverde sbaglia il secondo, Prato cattura il rimbalzo ma pasticcia non riuscendo neanche a tentare il tiro della disperazione dalla propria area. Valdisieve ha ottenuto due punti importanti su un campo difficilissimo, c'è ancora molto da lavorare per evitare i passaggi a vuoto che possono costare caro, così come occorre migliorare la percentuale ai tiri liberi, ancora troppo bassa, ma è indubbio che la squadra di Pescioli sia in crescita e ciò non può che renderci orgogliosi per il percorso e le scelte compiute fino ad ora. Prossimo impegno sabato 27 novembre quando al PalaBalducci arriverà l'ostica formazione di Arezzo.
Pall. Prato Dragons - ASD Valdisieve 72-75 dts
Prato: Manfredini 2, Marini 8, Danesi 13, Magni 21, Staino 8, Navicelli 8, Saccenti ne, Smecca 8, Zardo ne, Fantini ne, Pacini 2, Vannini 2. Allenatore: Pinelli
Valdisieve: Bartolozzi, Cioni 3, Piccini N., Maltomini 8, Pelucchini 6, Occhini 24, Morandi 10, Pilli ne, Sarti ne, Bianchi 5, Municchi 10, Piccini C. 9. Allenatore: Pescioli
Arbitri: Parigi e Posarelli
Parziali: 20-17, 38-32, 49-52, 66-66, 72-75.

ASD Valdisieve

Nessun commento

Powered by Blogger.