Header Ads

Bentornata Abc Solettificio Manetti


L’Abc Solettificio Manetti torna a vincere nella partita più delicata: a Pisa finisce 77-78 e da qui è necessario ripartire. Quando serve andare oltre l’ostacolo e mettere in campo il cuore, l’Abc Solettificio Manetti risponde presente. Nella partita più delicata, dopo una settimana surreale e nonostante le assenze di capitan Belli, Delli Carri, Lazzeri, Cantini e Talluri, l’Abc Solettificio Manetti è scesa in campo a Pisa con la volontà di mettere un punto e ripartire. E così è stato. Una gara che i gialloblu hanno quasi sempre condotto nonostante i padroni di casa siano rimasti sempre al passo ed abbiano riaperto completamente i giochi sul finale. Con quattro uomini in doppia cifra e con tanta intensità nel pitturato, stasera l’Abc ha fatto quello che doveva: portarla a casa e ripartire. Quintetti Cus: Fiorindi, Italiano, Quarta, Giannelli, Carpitelli Abc: Cicilano, Corbinelli, Terrosi, Pucci, Scali Le triple di Terrosi e Corbinelli inaugurano la sfida ma dopo lo 0-6 Pisa recupera e mette la testa avanti con Fantoni. Scali si iscrive a referto per il nuovo sorpasso sul 13-14, ma il Cus si scalda dalla lunga distanza con Italiano e Quarta (22-19). Sul finale ci pensa Terrosi a chiudere 22-23. L’Abc si schiera a zona e quattro punti di Pucci valgono il 24-27. La tripla di Scali è quella del +6 al 17′ (33-39), quando i gialloblu alzano l’intensità in difesa e conquistano rimbalzi importanti che permettono all’Abc di amministrare il vantaggio. Un’azione da tre punti di Corbinelli vale il 35-44, che la bomba di Regoli trasforma nel 38-44 su cui si va al riposo. Al rientro dagli spogliatoi la tripla di Scali e il 2/2 ai liberi di Pucci valgono la doppia cifra di vantaggio (38-49), con il primo canestro locale che arriva dalla lunetta dopo quasi tre giri di lancette. Italiano e Fiorindi riavvicinano il Cus (44-51), ma Corbinelli lancia in contropiede Trillò per il nuovo 46-55 a metà frazione. Pisa resta attaccata e Siena sigla il 52-57 che diventa 53-60 al 30′. Carpitelli tiene il Cus in scia ma la stoppata di Pucci innesca la tripla di Terrosi che, nell’azione successiva, crea l’assit per Scali che infila il nuovo +10 al 35′ (59-69). Le triple di Fiorindi e Siena, però, riaprono la sfida: 69-71 con tre minuti sul cronometro. Ma quando l’inerzia sembra pendere pericolosamente dalla parte dei locali, al rientro dagli spogliatoi, l’Abc riprendere in mano il controllo: Pucci-Trillò-Scali e 69-76 con 90 secondi sul cronometro. Quarta, lasciato solo sull’arco, infila il 72-76 a 30”, e a quel punto si gioca sul fallo sistematico. Così, sul 74-78 a firma Pucci, a niente serve la tripa di Siena. Bentornata Abc.
COSMOCARE CUS PISA – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 77-78
Parziali: 22-23, 38-44 (16-21), 53-60 (15-16), 77-78 (24-28)
Abc Solettificio Manetti: Scali 16, Terrosi 19, Pucci 22, Corbinelli 13, Trillò 6, Cantini ne, Cicilano, Tavarez 2, Talluri ne, Viviani ne, Rosi ne, Lilli ne. All. Manetti. Ass. Calvani.
Cus Pisa: Redini, Fiorindi 6, Italiano 9, Sciamanda, Regoli Federico, Siena 28, Fantoni 2, Giannelli, Francecshi, Regoli Francesco 8, Carpitelli 10, Quarta 14. All. Angiolini. Ass. Giuntoli.
Arbitri: Panicucci di Ponsacco, Sposito di Livorno.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Nessun commento

Powered by Blogger.