Header Ads

Derby del tartufo: domenica l'Etrusca è attesa ad Alba


"Domenica sarà sicuramente un impegno tosto, in quanto andiamo sul campo di un avversario ostico, soprattutto tra le mura amiche”, il commento di coach Marchini. "Andremo in trasferta ad affrontare Alba, che dopo la fusione fra le due società è divenuta Langhe Roero Basketball. È una squadra che ha mantenuto un'importante ossatura rispetto agli scorsi anni, con Danna, Antonietti e Tarditi che militano in questo club da ormai diverse stagioni. Si aggiunge a loro il nome di Castellino, che sta facendo molto bene. Anche in panchina Langhe Roero ha basi solide da tanto tempo, coach Jacomuzzi è infatti l’allenatore che guida da più tempo la stessa squadra. Quest’anno hanno inserito altri giocatori importanti: Perez che è una guardia molto fisica; Tiberti, attualmente infortunato; Prunotto, che è un giovane lungo di scuola Fortitudo Bologna con grandi potenzialità. Un altro nuovo innesto è Cortese, il cambio del playmaker, che viene dalla società con cui si sono fusi. Nel complesso Langhe Roero è una squadra che ha punti nelle mani, un playmaker importante come Danna, la guardia Castellino e una coppia di lunghi come Antonietti e Tarditi che rappresentano una coppia importante per la categoria, date le loro caratteristiche e peculiarità, La loro squadra è simile alla nostra, al di là dei nomi, proprio perché è sempre stata una compagine solida, di quelle che non regala nulla, di quelle che sta sempre in partita per 40 minuti. Tutto ciò è stato dimostrato anche questo inizio di campionato, in cui ha vinto entrambe le trasferte a Livorno e ha perso solo a Vigevano. Dovremo affrontare la partita in maniera assolutamente attenta, per non fargli trovare l'inerzia, per non dargli la possibilità di correre e per togliere loro i vantaggi che possono avere. Purtroppo non avremo a disposizione il nostro capitano Benites e questo non ci aiuterà, però sicuramente dobbiamo dare continuità a quanto fatto finora, rimanere un avversario ostico per tutti e fare una partita solida, per questo chiedo a tutti i miei giocatori di dare qualcosina in più. Tra l'altro questa partita segna l'inizio di una serie di partite probabilmente un po' più impegnative, quindi dovremo buttare il cuore oltre l'ostacolo, non mollare nulla, aggredire le partite e continuare a mettere in campo quelle che sono le nostre caratteristiche per mantenere l'identità Etrusca."

Etrusca BAsket San Miniato

Nessun commento

Powered by Blogger.