Header Ads

Il Golfo cerca fiducia e punti a Borgomanero


Impegno da non prendere sotto gamba, ma la vittoria è d’obbligo Sembrerebbe una partita facile sulla carta, ma guardando con molta attenzione si possono notare molte cose che non debbono far sottovalutare questo impegno. A partire dal fatto che Borgomanero si è finora confrontata solo contro big di questo campionato, impegnando severamente, Omegna al debutto e più recentemente Legnano, a cui ha ceduto solo nei secondi finali e Pavia, con due quarti giocati alla pari e ad alto livello. Ha quattro dei suoi talentuosi ragazzini che viaggiano con medie realizzative molto alte, un ottimo attacco e questo, per la claudicante difesa dei gialloblu, può essere un grosso problema. Insomma non è la cenerentola da sommergere di canestri con facilità, tanto più in un momento dove il Golfo sta giocando molto sotto le sue potenzialità. Tappa comunque importantissima nel cammino della squadra, importante per un recupero di condizione che, per qualcuno, tarda ad arrivare e che nel breve deve assolutamente arrivare, visto che Piombino, nelle successive settimane, deve presentarsi al meglio al ciclo terribile che lo aspetta, con tre trasferte su quattro gare, a Legnano, Omegna e San Miniato. Importante per la fiducia dei ragazzi, minata dai risultati negativi, si sa che una vittoria contro l’ultima in classifica non farà certo saltare i tappi di champagne, ma sarebbe comunque benefica e farebbe affrontare con maggior determinazione, la settimana di allenamenti che precede l’inizio di quel tour de force, contro le big del campionato. Gara quella contro i ragazzini terribili piemontesi, che dovrà probabilmente essere giocata su ritmi più lenti, per non mettere i piemontesi nella loro comfort zone, ovverosia quel corri e tira in cui si rivelano piuttosto bravi. Il Golfo dovrà puntare sulla maggior esperienza e su una superiorità fisica che, se non rientrerà dall’infortunio Nwohuocha, sarà abbastanza netta sui lunghi avversari, che non mancano di centimetri, ma sicuramente di peso. Purtroppo anche quest’anno per i gialloblu sarà un campionato di rincorsa, visto la partenza ad handicup, fra problemi fisici, condizione ed infortuni, ma Piombino non può esser quello visto finora, troppo grande il calo di rendimento dei gialloblu per esser vero. Il campionato è ancora lungo, la classifica non è assolutamente compromessa, basti pensare che, con una vittoria, il Golfo potrebbe già riagguantare l’ottavo posto, attualmente solo due punti sopra. Si gioca alle ore 18.00 arbitreranno i signori Cassiano Gianluca e Marcelli Leonardo di Roma.

Basket Golfo Piombino

Nessun commento

Powered by Blogger.