Header Ads

Gli U17 della Pallacanestro Empoli prima emozionano, illudono….poi beffati nel finale thrilling da una coriacea e cinica Cerretese


Nella seconda giornata del campionato under 17 silver la Pallacanestro Empoli viene beffata proprio negli ultimi 30 secondi del match da una cinica Cerretese, che sbanca così il PalaLorenzoni vincendo di solo due punti (53-55),incamerando altri due punti in classifica oltre a quelli già maturati nella gara d’esordio, a differenza della squadra locale che rimane ancora ferma a quota zero.Senza ombra di dubbio un match molto vibrante,frizzante,energico ed appassionante quello disputato dai giovani empolesi, che partono con qualche difficoltà di troppo in fase offensiva,infatti chiudono il primo periodo con appena 9 punti realizzati a fronte dei 14 messi a segno dagli ospiti.Nel secondo quarto la partita si infiamma decisamente, i ritmi sono forsennati da ambedue le parti, si corre da una parte all’altra del campo senza alcuna pausa, le segnature aumentano letteralmente, si assiste ad un sano e vivace incontro che esalta ed appassiona, non poco, il pubblico sugli spalti accorso numeroso per assistere a questo derby di confine molto sentito.La pallacanestro Empoli, nonostante un brillante parziale di 20-16 in proprio favore, va al riposo sotto ancora di una lunghezza (29-30).L’intervallo, ai locali, serve per registrare al meglio le successive soluzioni offensive da attuare oltre a provare a cambiare passo in fase difensiva, cercando però di non cadere nell’eccessiva sanzione di falli, a proprio carico, per evitare che possano pregiudicare così l’andamento finale del match, anche se alla fine purtroppo questi invece risulteranno decisivi e fatali sull’andamento del risultato finale.Comunque si riprende il gioco,la partita è ancora tutta da decidere e giocare.I giovani bianco/blu empolesi ripartono sui ritmi forsennati del quarto precedente,gli errori al tiro, come quelli ai tiri liberi,cominciano ad esseri troppi, nonostante ciò riescono nel sorpasso, la difesa tiene e resta a galla nonostante i falli di squadra comincino a farsi sentire, si arriva al 30° di gioco sul +3 per i padroni di casa (43-40).Gli ultimi 10 minuti, non per deboli di cuore, vedono le due squadre andare appaiate nel punteggio,regna l’equilibrio, si entra di fatto nell’ultimo giro di lancette con il match ancora aperto a qualsiasi finale, a 30” dalla fine la Cerretese si porta avanti di uno (53-54), conseguente time-out per il team di coach Giusto.Alla ripresa del gioco fallo fischiato a 15” dalla fine alla difesa ospite,conseguenti due tiri liberi a disposizione dei locali per impattare o addirittura per vincere , ma entrambi vengono sbagliati,passano troppi secondi prima di rifermare nuovamente il gioco, il cronometro si ferma appena con 1” di gioco,due tiri liberi per i verdi ospiti (realizzato solo il secondo),non c’è più tempo per reagire, la partita si chiude così sul 53-55.Peccato per l’epilogo finale, ma un grande plauso va a fatto a tutto il roster empolese per aver combattuto fino alla fine con grinta, coraggio e spirito di sacrificio.
CS PALLACANESTRO EMPOLI: Borrelli 20, Parilla, Manziano 2, Cifone 13,Profeti 1, Lapi 9, Pan 6, Bellomo 2, Verdiani. All.re I. Giusto

Ufficio stampa CS Pallacanestro Empoli

Nessun commento

Powered by Blogger.