Header Ads

Serie B, la Gea lotta con tutte le sue forze, ma non basta contro la corazzata Baloncesto (90-42)


Baloncesto Firenze-Gea Grosseto 90-42
BALONCESTO: Goracci 9, Giovannini, Ghiribelli 8, Casconi 10, Rossi 3, Fortini 8, Losi 9, Benucci, Trucioni 6, Salib 5, Donadio 21, Diouf 9. All. Scano.
GEA GROSSETO: Nermettini 7, Vallini 12, Moscatelli 3, Bellocchio 5, Perillo 11, Lambardi 2, Di Stano, Simonelli 2. All. Faragli.
ARBITRI: Magazzini di Pontassieve e Cammilli di Empoli.
PARZIALI: 26-19, 47-23; 73-31.
La Gea Basketball Grosseto rimedia un’altra sonora sconfitta sul campo del Baloncesto Firenze (90-42) nella settima giornata del campionato di serie B, ma dopo aver disputato una gara dignitosa, grintosa, nonostante un organico rimaneggiato, con sole otto atlete a referto. Nel primo periodo le ragazze di Luca Faragli hanno lottato testa a testa con la corazzata fiorentina, andando al primo riposo sotto di sette punti. Dall’11’ di gioco il Baloncesto ha cominciato a stringere la difesa, facendo segnare appena quattro punti (segnati da Perillo e Nermettini) alle avversarie nel secondo periodo. Senza storia la ripresa, con la squadra di casa, trascinata da Diletta Donadio, miglior realizzatrice con 21 punti, che è arrivata quasi a cinquanta punti di scarto. In casa Gea si è rivista una buona Teresa Vallini, mentre è apparsa in evidente crescita Miriam Perillo. Segnali importanti per il prosieguo del difficile torneo. «Ho visto un’altra squadra rispetto alla partita contro il Florence - è stato il commento finale del coach Luca Faragli - almeno le mie ragazze hanno reagito. E’ insomma andata decisamente meglio rispetto alle precedenti uscite: le bimbe non si sono rassegnate, hanno lottato fino alla fine. Hanno tirato, hanno difeso, ma non potevamo fare di più contro una squadra fortissima».

Ufficio stampa Gea Basketball

Nessun commento

Powered by Blogger.