Header Ads

Gli Wildcats calano il poker!


Arriva la quarta vittoria consecutiva per la Balda Pneumatici, al termine di una vera e propria battaglia. Che la serata avrebbe riservato parecchie insidie, lo si capisce già dall'arrivo al palazzetto di Montemurlo, dove un'insensata gestione degli orari da parte della società ospitante (considerando anche i protocolli covid) aveva previsto una partita nel turno precedente ( alle 15,30) che ha costretto entrambe le squadre a poter fare accesso agli spogliatoi solamente 10 minuti prima dell'inizio della partita previsto per le 18,00. Ovviamente gli arbitri hanno consentito di posticipare un minimo l'inizio del match, e le squadre hanno potuto effettuare il riscaldamento per 15 minuti scarsi...una follìa anche per una partita amatoriale... questo il prologo , ma veniamo al match. L'inizio è ovviamente contratto, e gli Wildcats faticano a trovare ritmo e scelte corrette, subendo le offensive dei Lions, sicuramente più in palla e a loro agio su un campo che conoscono bene. Restiamo Comunque in scia, recuperando un pò di fluidità, ma dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo, arriva la prima tegola, Sollitto è costretto a lasciare il rettangolo di gioco per un infortunio muscolare che lo terrà fuori fino alla fine dell'incontro. Nelle fila Di Montemurlo, Mucci è un rebus per la difesa Chiesinese, Daniele Bonaiuti e Barni trovano canestri preziosi mentre Chiesina prova come al solito ad affidarsi ai suoi interni per tentare di stare a galla. Finisce così il primo tempo, con i Pratesi avanti di 3 lunghezze. Al rientro dagli spogliatoi la partita si fa molto più spigolosa, Chiesina, come capitato spesso ultimamente, aumenta i giri della difesa concedendo molto poco a Montemurlo, e trovando di conseguenza fiducia anche nelle azioni di attacco. L'inerzia sembra cambiata, ma, dopo 6 minuti, su una penetrazione al ferro, ecco la seconda doccia fredda per i ragazzi di Coach Guelfi, che perdono anche Lombardi per un brutto infortunio al ginocchio. Chiesina è visibilmente scossa, ma riesce comunque a dare fondo alle proprie energie nervose, aumentando ancora la pressione difensiva e scatenando il nervosismo dei padroni di casa che da il La ad un valzer di antisportivi, tecnici ed espulsioni che mandano a più riprese i nostri in lunetta. Santacroce è glaciale (14/15 ai liberi per lui), Guerra e Gabriele Mucci perforano ripetutamente la difesa a zona avversaria, Mentre Duccini (7 recuperate) conduce un vero e proprio show difensivo sul miglior Giocatore di Coach Piperno, Bernardo Mucci, togliendolo dalla partita e cancellando le speranze di rimonta dei Lions. Finisce così con un sonoro + 20, una vera e propria battaglia sportiva, che però non permette di festeggiare a dovere, lasciando l'amaro in bocca per i due infortuni, sperando però che l'entità possa essere meno brutta del previsto. Sabato prossimo al Palafiume arriva la capolista Progetto Pallacanestro Prato, dovremo comunque farci trovare pronti!
Go Wildcats!!!
Parziali: 17/09 34/31 49/59 56/76
Chiesina Basket: Lombardi 2 , Bettarini 5, Moroni 5, Guerra 11, Sollitto 2, Pagni 5, Mucci 17, Rivi 6 , Duccini 5, Di Paolo n.e., Santacroce F. 18, Santacroce A. ; All. Guelfi Ass. Cavazzi
Lions Montemurlo: Zerini 2, Mucci g, Barni 4, Bonaiuti D. 6, Della Latta 3, Spampani 6, Mucci B. 16, Guazzini 5, Bonaiuti L. 5, Lovino 6, Macigni 6, Hoxha; All. Piperno

Chiesina Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.