Header Ads

Non bastano Ghera e Sene alla Cestistica per espugnare Lucca


La Cestistica Pescia torna da Lucca senza i due punti tanto ambiti che sarebbero stati utilissimi per tentare la fuga dalle zone basse della classifica. Partono bene i ragazzi di Ialuna che, nei primi minuti, piazzano un parziale di 8-0 arrivando fino al 11-2 guidati da un Ghera molto propositivo dalla distanza autore di 13 punti nel solo primo quarto,. Ma i lucchesi non ci stanno e, prese le misure ai pesciatini, riescono a recuperare sul 13 pari, per poi allungare il distacco e chiudere il primo quarto con due lunghezze di vantaggio. Nel secondo tempino la truppa di coach Ialuna perde di lucidità ed incassa i canestri in avvicinamento presi con continuità dai lucchesi Berti e Fracassini e subisce il decisivo break, 17-6, che indirizza la gara sulla strada di Lucca; 35-22 al 20′. L’intervallo lungo permette ai pesciatini di riordinare le idee. Il tecnico rossoverde alza la voce negli spogliatoi e la squadra nel terzo quarto entra con ben altro piglio riuscendo a rientrare in ritmo dalla distanza e a rosicchiare, poco a poco, i punti di distacco creati nel primo tempo e ricucire il divario fino al -7, 51-44. Si arriva così all’ultimo quarto e la Cestistica rialza la testa e tenta l’aggancio e, con una tripla di Sene, si riaccende la speranza della vittoria arrivando ad un solo punto di distacco dagli avversari. Ma Lucca è presente e risponde colpo su colpo, chiude la difesa forzando i pesciatini a tiri difficili e riesce ad allungare al +11 finale. Pescia è costretta, ancora una volta, ad alzare bandiera bianca ed il soggiorno al sud della classifica continua!
Parziali:18-16; 35-22; 51-44; 68-57
Tabellino: Bendinelli, Alfieri, Romoli, Lorenzi 5, Ghera 18, Ulivieri, Mariottini 1, Sene 18, L. Sodini, Campetti 5, Teglia 3, Menichini 7.

Cestistica Audace Pescia

Nessun commento

Powered by Blogger.