Header Ads

Impresa della Unicusano (decimata) che supera Sangiorgese


Con le lacrime dei tifosi, e anche di qualche dirigente, la UNICUSANO PIELLE LIVORNO firma un autentico miracolo, schiaffeggiando la sfortuna (ai box 4/5 del quintetto pensato in estate) e superando in volata la Ltc Group Sangiorgese. Ebbene sì, la squadra di coach Andrea Da Prato è scesa in trincea senza Pederzini, Tempestini, Iardella e Lenti, lanciando subito in quintetto il nuovo arrivato, Luca Campori, con due soli due allenamenti nelle gambe. Al suo fianco un clamoroso – e sempre più bomber – Gian Marco Drocker (22 punti), Gabriele Fin (di ghiaccio nel finale dalla linea della carità), Michael Lemmi (granitico nel primo quarto) e Leonardo Salvadori. Il vero Salvadori. Leader, e playmaker aggiunto. Dalla panchina altri due 20enni, ovvero Filippo Di Sacco, pazzesco per fisicità e sostanza sotto i tabelloni (8 rimbalzi, di cui 4 offensivi), e Filippo Paoli, mister utilità e abilissimo nei recuperi difensivi. Sette moschettieri trascinati da un grande pubblico. Incessante. Decisivo. A sostegno in un gruppo dal cuore infinito.
UNICUSANO PIELLE LIVORNO-Ltc Sangiorgese: 65-63
UNICUSANO: Fin 10, Tempestini ne, Lemmi 8, Paoli 5, Nannipieri ne, Di Sacco 4, Pistolesi ne, Simonetti n3, Salvadori 11, Campori 5, Drocker 22. All. Da Prato, Belletti, Fini.
LTC: Codato ne, Angelucci 15, Cassinerio ne, Turini 13, Voltolini 11, Toso, Melchiorri, Dushi, Alessandrini, Fragonara 5, Baggi ne, Bargnesi 12. All. Roncari.
Arbitri: Gallo di Monselice e Meli di Forlì
Parziali: 15-20, 19-14, 19-18, 12-11

Unicusano Pielle Livorno

Nessun commento

Powered by Blogger.