Header Ads

La prima squadra perde a Firenze contro CUS


Cus Firenze 58 - Lions Montemurlo Basket 51
Contro una squadra seconda in classifica solo per motivi di differenza canestri e ricca di giocatori tecnicamente validi ed esperti (Conti, Viozzi, Tarchi, Rosi, Minniti, Vienni e Tagliareni) a condannare i ragazzi di coach Piperno è stata la sostanziale assenza nel primo quarto. Dopo 3 minuti di gioco i nostri sono già sotto 9-2 e, mentre i padroni di casa segnano con costanza e con buoni tiri, i nostri arrivano a canestro con fatica, affrettando le conclusioni e perdendo ben 5 palloni per un pesante 21-8 Il secondo quarto comincia com’era finito il primo, ancora 3 palloni persi (su 4 totali della frazione) e gli avversari allungano fino a 28-10; un minibreak di 3-0 spinge il coach di casa a chiamare time-out ed al rientro Minniti e Pupi ci infliggono un 5-0 allontanandoci al massimo scarto di -20 sul 33-13. Piperno schiera la zona che sortisce buon esito mentre Macigni (9 punti con 5 su 5 ai liberi ed un fallo e canestro) e Barni (2 falli subiti e 2 su 2 dalla lunetta) indirizzano la squadra sulla giusta intensità insieme a Lorenzo Bonaiuti che uscendo dalla panchina, e seppur infortunato al piede, contribuisce con 1 stoppata e due rimbalzi difensivi. Ma il parziale è ancora a sfavore è con un 20-18 chiudiamo il primo tempo sotto di 15 punti 41-26. Nel terzo quarto i nostri Lions rientrano in campo con attitudine completamente diversa e, come già mostrato anche nella prima gara a Prato, mostrano la loro capacità difensiva a uomo infliggendo un importante 18-10 con una prova corale su cui piace evidenziare 6 punti consecutivi di Gregorio Mucci ( 2 su 2 dal campo e 2 su 2 ai liberi). L’ultimo quarto è di parità ed in nostri avversari riescono a controllare meglio di noi che, nonostante l’intensità, risultiamo sfiancati dall’inseguimento; il 7-7 sancisce il punteggio finale. Ancora una volta usciamo dal campo confidenti di poter battere le prime in classifica su singole frazioni di gioco ma per evitare di dover rifare la stessa analisi dovremo estendere su 40 minuti l’intensità ed il metodo che fino ad ora abbiamo mostrato solo a sprazzi. Sicuramente una buona motivazione per il lavoro settimanale in allenamento!
Zerini, Mucci G. 7, Gualchierotti n.e., Barni 12, Bonaiuti D., Della Latta, Mucci B. 10, Guazzini 5, Bonaiuti L., Lovino 6, Macigni 11, all. Piperno M.

ASD Monemurlo Basket

Nessun commento

Powered by Blogger.