Header Ads Widget

Gesam Gas e Luce Lucca, difficile trasferta sul parquet del Fila San Martino di Lupari


Il penultimo turno del 2021 di questa Techfind Serie A1 propone al Gesam Gas e Luce Lucca, reduce dalla confortante vittoria contro Sassari, il complicato impegno esterno in quel di San Martino di Lupari, settima forza della classe e staccata di sole due lunghezze da capitan Maria Miccoli e compagne. Partita densa di insidie, come detto, per la squadra di Luca Andreoli che dovrà affrontare un complesso ricco di qualità e ben allenato da coach Lorenzo Serventi, ex di turno insieme a Silvia Pastrello e Francesca Russo. Un match che mette in palio punti pesanti in ottica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Fila San Martino Lupari che nell’ultima giornata ha espugnato l’ostico per 69-76 l’ostico terreno di gioco della Limonta Costa Masnaga. Con un grosso punto interrogativo riguardante la presenza sotto le plance di Kaczmarczyk, costretta a saltare gli ultimi due match per un problema alla schiena, il Basket Le Mura si accinge ad affrontare questa trasferta in terra veneta conscio dell’alto tasso di difficoltà offerto dal match. Ricostruito quasi da zero come Lucca, curiosamente anche il Fila ha confermato solo una cestista, il team giallonero ha affidato un nuovo ciclo sportivo nelle sapienti mani di coach Serventi. Nel pitturato si muovono il capitano e grande tiratrice dall’arco Marcella Filippi (6,4 punti e 2,8 rimbalzi) e la statunitense Shae Kelley, pescata ad Holon nel campionato israeliano e con altre esperienze nei campionato europei. Con i suoi 18 punti, ai quali vanno linkati pure 13,6 rimbalzi (terza miglior giocatrice della Lega in questo fondamentale), di media la nativa di Denver rappresenta una delle principali soluzioni offensive. Il primo cambio delle lunghe risponde al nome della lettone Karline Pilabere, ingaggiata a campionato iniziato per saturare il vuoto lasciato dall’infortunata Amanda Kantzy. La giocatrice baltica è arrivata dalle spagnole del Cadi La Seu. Minuti a gara in corso è solita trovarli anche la classe 2003 Sofia Varaldi. Chi sta confermando tutte le sue qualità, già ammirate nelle ultime due stagioni al PalaTagliate, è Silvia Pastrello, capace di portare il suo solito contributo di punti (9,5 di media) e tante giocate utili nell’arco dei 40’. Un fatturato importante alla causa veneta viene portato in dote anche dall’altra ex di turno, ossia Francesca Russo che sta viaggiando a 12,7 punti di media. Giunge dal campionato rumeno, per l’esattezza dal Targu Secuiesc dove ha sciorinato 25 punti di media, la guardia Chelsea Mitchell, elemento con tanti punti nelle mani e in grado di fare assolutamente la differenza. In questa sua prima stagione italiana il prodotto di Morgan State University, capace di punire le difese avversarie in ogni maniera, ha una media di 11 punti. Nel ruolo di playmaker, con Giulia Ianezic costretta a saltare tutta la stagione a causa di un brutto infortunio, la responsabilità è tutta sulle solide spalle di Ilaria Milazzo, tornata in A1 dopo la stagione trascorsa in Polonia e capace di viaggiare ad 11,2 punti di media e con il 44% dall’arco. Dando uno sguardo alle statistiche collettive, la squadra di Serventi sta girando sui quasi 71 punti a partita, tirando con il 44,8% da due e con il 33% dall’arco e catturando 36,5 rimbalzi. “Affronteremo una squadra molto forte e ben allenata da un coach del calibro di Serventi. Tra le mura amiche trovano quell’ulteriore spinta dal punto di vista energetico; inoltre, bene tenerlo in considerazione, sarà una partita con tanti ex che scatena fattori motivanti.” – fa così le carte Andreoli all’undicesimo impegno stagionale delle sue ragazze- “Kelley, Milazzo e Russo sono le loro tre opzioni offensive principali, con Mitchell (migliorata anche da tre) e Pastrello letali nell’uno contro uno. San Martino è una delle migliori squadre nei rimbalzi d’attacco. Dal canto nostro, siamo reduci da una buona settimana, cercando di reinserire gradualmente Kaczmarczyk. Non sappiamo ancora, però, se sarà arruolabile. La voglia di competere in trasferta è tanta, con l’obiettivo di infondere ancora più intensità rispetto alla partita di domenica scorsa. Sarà fondamentale, ovviamente, limitare le loro bocche da fuoco.” Fila S.Martino di Lupari-Gesam Gas e Luce Lucca sarà diretta da Fabio Ferretti, Marco Barbiero e Alessandro Saraceni.

Basket Le Mura Lucca

Posta un commento

0 Commenti