Header Ads Widget

Il natale gialloverde della Vismederi Costone


Confenzionato un bel pacco da mettere sotto l’albero di natale contenente la testa solitaria della classifica
Una vigilia di Natale coi fiocchi per la Vismederi Costone, non per la neve che ancora a Siena non è caduta, bensì per il bel regalo che si sono fatti giocatori e tecnici inanellando la 7^ gara consecutiva e confezionando così un bel pacco dono con nastri gialli e verdi da mettere sotto l’albero, con dentro il primo posto assoluto in classifica. Un 1° posto scaturito grazie sì alla sofferta vittoria contro la Sesa Empoli, ma anche grazie al passo falso di Altopascio che è stato fermato sul campo della Laurenziana 86-84. Se a questo si aggiunge lo stop forzato della Mens Sana causa covid, ecco si concretizza una classifica che vede dunque la Vismederi solitaria a quota 22 punti, seguono Mens Sana (2 gare da recuperare), Altopascio e Campi Bisenzio con 20, al 5° posto la Laurenziana con 18. Dunque un equilibrio pressoché sostanziale, quando mancano ancora 2 turni al giro di boa. Contro Empoli il Costone non ha brillato, dimostrando però carattere da vendere, con quei 5’ di inizio 3^ frazione dove i gialloverdi hanno inflitto un doloroso break (16-3) ai pur valorosi giovani biancorossi che nulla hanno potuto di fronte a sì tanta irruenza. Canestri a ripetizione, ma soprattutto una difesa ferrea che ha fatto sentire il fiato sul collo ai ragazzi del bravo coach Valentino che le ha provate di tutte pur di espugnare il PalaOrlandi. La sua arma migliore, la 1-3-1, stava per complicare i piani al Costone, ma ancora una volta Bruttini e compagni non si sono fatti ingabbiare, risultando alla fine più forti e tenaci degli avversari. Complimenti comunque alla Sesa Empoli per il progetto che sta portando avanti con i propri giovani. Come sempre a brillare sono stati i vari Niccolò Mencherini, Ondo Mengue, Bruttini e Ceccarelli, quest’ultimo determinante nella fasi finali, così come successe in occasione del derby con la Mens Sana. Ma come non menzionare gli altri protagonisti di una vittoria così importante che rispondono ai nomi di Samuel Lucas Silveira, Giacomo Ricci, Leonardo Mencherini, i magnifici 7 di una partita che coach Fattorini si è visto costretto a gestire con le risorse contate a causa dell’indisponibilità di Juliatto, Angeli e di Giacomo Picchi; in pratica azzerato quasi del tutto il reparto lunghi. Adesso per fortuna arriva la sosta che si spera possa svuotare buona parte dell’infermeria.

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti