Header Ads Widget

L'overtime condanna il Gialloblu Castelfiorentino nello scontro al vertice


Sul parquet della capolista Mugello il Gialloblu Castelfiorentino cade 61-58 dopo un overtime. Un big match che non ha deluso le attese e che si è deciso soltanto all’overtime. Sul parquet della capolista, ancora imbattuta, Mugello Basket, i ragazzi di Dario Chiarugi sono caduti per 61-58 al termine di una gara rimasta in bilico per tutti i 45 minuti di gioco. Una sconfitta che, al di là della normale amarezza, ha dato ulteriori conferme al giovane roster castellano, che nella trasferta più difficile ha mostrato carattere e carisma al di là degli episodi che, sul finale, hanno permesso ai padroni di casa di mantenere il primo posto e l’imbattibilità. Botta e risposta fin dall’avvio (12-11 al 10′) tra due squadre che si sono affrontate sul punto a punto senza che nessuna sia mai riuscita ad allungare. Infatti, dopo il passaggio sul 27-27 a metà gara, nella ripresa la situazione non ha accennato a sbloccarsi tanto che al 30′ il tabellone segnava 39-38 e, sulla sirena finale, di nuovo perfetta parità: 52-52. A decidere, dunque, sono stati i cinque minuti di extratime in cui gli episodi hanno indirizzato il big match e fatto partire i titoli di coda. Adesso sosta natalizia per poi tornare in campo domenica 9 gennaio alle ore 18 quando al PalaBetti arriverà Montevarchi.
MUGELLO BASKET – GIALLOBLU CASTELFIORENTINO 61-58 dts
Parziali: 12-11, 27-27 (15-16), 39-38 (12-11), 52-52 (13-14), 61-58 (9-6)
Tabellino: Turini 14, Buti 7, Meoni 4, Zampacavallo 2, La Rosa 3, Talluri 1, Caggiano 11, Cavini 4, Castellacci 7, Ciampolini 5, Pratelli, Giotti. All. Chiarugi. Ass. Miranceli.
Arbitri: Tabarin di Pistoia, Panelli di Montecatini.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti