Header Ads Widget

Quanto è bella questa Use Computer Gross!!!


La squadra di coach Corbinelli spezza la serie negativa passando a Cecina con grande autorità. Ben sei giocatori in doppia cifra in una squadra guidata da un sontuoso Berti. Un divario finale importante
Difficile fare meglio. Per spezzare la serie negativa, l'Use Computer Gross fa le cose in grande passando a Cecina per 80-96 dopo una gara che non è esagerato definire perfetta. I biancorossi, infatti, non sbagliano niente e, soprattutto, mostrano un'autorevolezza nel gestire la partita che altre volte era mancata, un passo in avanti importante nel percorso di crescita della squadra. Dopo aver tenuto la testa avanti con distacchi di pochi punti, stavolta infatti, l'Use affonda quando è il momento e, con un terzo parziale da 30 punti, spezza la partita e poi la controlla senza particolari problemi. Guidata da un sontuoso Berti, sono oltre a lui altri cinque ad andare in doppia cifra con Guerra che chiude a 21 personali e con uno scorer di squadra che recita 57% dal campo e 44% dalla lunga, niente male davvero. Subito 6-0 Cecina prima che De Leone sblocchi i biancorossi e Restelli metta la prima tripla della serata: 6-5. E' ancora sua la firma sul primo sorpasso (12-14) mente Digno in penetrazione ribadisce col 12-16. Il problema per la difesa biancorossa è Milojevic che viene cercato (e trovato) molto spesso ed al 10' siamo 21-25. Le triple di Sesoldi ed Antonini continuano a tenere alta la percentuale dalla lunga anche se Cecina non è da meno e tiene sempre il fiato sul collo dell'Use: 32-33. I ritmi sono più bassi e Falaschi trova punti importanti (32-37) in una gara che viaggia ancora sui binari dell'equilibrio. Nel finale di tempo la Computer Gross prova ad allungare (41-47) ma il solito Milojevic segna il 44-47, punteggio col quale le due squadre vanno al riposo. La tripla di Pistillo riapre le danze mentre è di Guerra in penetrazione il primo canestro empolese. De Leone appoggia al tabellone il massimo vantaggio sul 51-59 e subito dopo l'ennesima, ottima difesa, Guerra fa un gioco da 3 punti per il 51-62 al 4'. Quando Restelli firma il 51-65 si ha la sensazione che l'Use abbia le mani sulla partita anche perchè Berti, dopo una perfetta rotazione della palla, mette chirurgicamente la tripla del 51-67 e subito dopo quella del 51-71 dalla stessa posizione in angolo. Come logico che sia, a quel punto, si tira un po' il fiato ed all'ultimo riposo si va sul 65-77 con un parziale nella frazione di 21-30. Pistillo e Ragagnin riportano Cecina sul meno 9 (71-80) ed è ancora un glaciale Berti a rispondere dall'arco, subito imitato da Antonini: 71-86. Sull'ennesimo numero di Berti, il canestro del 73-90, la gara di fatto si chiude con l'Use che la gestisce al meglio chiudendo sull'80-96, un più 16 che non guasta nemmeno nell'ottica delle differenza canestri.
80-96
SINTECNICA CECINA Artioli 3, Milojevic 26, Banchi 10, Sperduto 9, Segala ne, Ticà ne, Bartoli ne, Pistillo 11, Czoska 1, Zanini 6, Pellegrini, Ragagnin 14. All. Russo (ass. Elmi)
USE COMPUTER GROSS Berti 18, Sesoldi 12, Guerra 21, Balducci ne, Falaschi 4, Digno 10, Cappelletti ne, Antonini 11, De Leone 6, Restelli 14. All. Corbinelli (ass. Puschi/Cappa)
Arbitri: Venturini di Lucca e Lanciotti di Porto San Giorgio
Parziali: 21-25, 44-47 (23-22), 65-77 (21-30), 80-96 (15-19)

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti