Header Ads Widget

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA – VALDISIEVE 68 – 76


Terza sconfitta casalinga stagionale per la Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia che si vede superata nel derby da Valdisieve, nonostante aver condotto per tre quarti della gara.
SERIE C GOLD TOSCANA – 17ª GIORNATA
Sabato 22 Gennaio 2022 @ PalaFilarete di Firenze
OLIMPIA LEGNAIA – VALDISIEVE 68-76
(25-21, 37-35, 51-50, 68-76)
CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA Nikoci 16, Gobbato 14, Catalano 11, Scampone 8, Riboli 2, Andrei 9, Nardi 4, Baldinotti 2, Susini 2, Padoin, Mpeck, Mazzerelli ne. All. Zanardo Ass. Armellini e Soldaini
ASD VALDISIEVE Occhini 17, Maltomini 12, Pelucchini 9, Bartolozzi 4, Piccini 2, Municchi 16, Bianchi 14, Cioni 2, Morandi, Sarti N. ne, Sarti T. ne. All. Pescioli Ass. Gemmi
Parziali: 25-21, 37-35, 51-50, 68-76.
Arbitri: Orlandini di Livorno e Agnorelli di Poggibonsi (SI)
Avvio di partita all’insegna dell’equilibrio. A 8’13 dalla fine del primo quarto, punteggio sul 6-6 grazie a una tripla di Pelucchini, lasciato troppo solo sull’arco dei tre punti. Ottimo sin dai primi minuti il lavoro svolto da Nikoci, sia sotto le plance sia in fase realizzativa: i biancoverdi che faticano a contenere le iniziative del lungo gialloblu, ma allo stesso tempo la difesa di Legnaia sbanda di fronte alle incursioni di Pelucchini. I primi 10 minuti di gioco si chiudono sul 25-21. Tante belle azioni d’attacco, ma entrambe le squadre si impegnano poco in difesa. Nel secondo quarto primi 2 minuti di caos, con tante palle perse e mira scarsa. Quando il cronometro segna 7’12” all’intervallo lungo, si registra il 3° fallo di Gobbato che viene subito sostituito. A 7’00” Valdisieve passa in vantaggio: 25-26. Il primo canestro dei gialloblu lo segna Scampone a 6’00”: 27-29. Rotto il ghiaccio, Legnaia fa vedere buone cose e riesce ad andare negli spogliatoi con 2 lunghezze di vantaggio (37-35), approfittando anche dell’espulsione del coach ospite Pescioli per proteste sul finale di tempo. Terzo quarto con Occhini protagonista assoluto. Il capitano di Valdisieve, dopo un primo tempo abbastanza silenzioso, si carica sulle spalle i suoi mettendo in mostra tutto il suo arsenale offensivo. Legnaia risponde col solito Gobbato, autore di 2 triple consecutive ma anche del secondo tecnico della sua gara che ne sancisce l’uscita anticipata dal campo. Solo un punto divide Legnaia da Valdisieve a inizio quarto quarto: 51-50 quando iniziano gli ultimi 10 minuti di gioco. In quest’ultima fase gli ospiti mettono a segno ben 26 punti con il play Bartolozzi che conduce magistralmente le azioni d’attacco delle sua squadra, fornendo assist precisi per i suoi compagni. A beneficiarne, in particolar modo, è Municchi, letale dalla lunga distanza con ben 2 triple nella frazione. A 1’54” dalla sirena Bianchi rincara la dose, mettendo a segno la tripla del 60-70, chiudendo virtualmente la contesa: da questo momento i gialloblu sono costretti a fare fallo appena possibile per fermare il cronometro e sperare che gli avversari sbaglino dalla lunetta. Valdisieve si dimostra però fredda e precisa, realizzando gran parte dei tiri liberi assegnati nelle battute finali della gara e rendendo vani gli ultimi assalti di Catalano e Andrei. Per i ragazzi di coach Zanardo il prossimo appuntamento è assai vicino, mercoledì 26 gennaio, infatti l’Olimpia Legnaia sarà di scena a Castelfiorentino per disputare il recupero della 14ª giornata.

Olimpia Legnaia Basket Firenze

Posta un commento

0 Commenti