Header Ads Widget

L’Acea torna in campo contro Valdisieve nel recupero della 14a giornata


È già tempo di tornare in campo per l’Acea, che dopo la vittoria di domenica contro la Synergy Valdarno è pronta a calcare nuovamente il parquet del PalaPerucatti per il recupero della 14esima giornata. Domani alle 21.15 i rossoblu ospiteranno l’A.S.D. Valdisieve, recupero della penultima di andata. Gli ospiti precedono la Virtus in classifica con 2 punti in più e arrivano dalla vittoria esterna sul parquet di Legnaia per 68-76. «Veniamo da una delle migliori prestazioni del campionato nonostante le evidenti difficoltà dovute ai soliti infortuni – commenta coach Andrea Spinello – I ragazzi hanno tirato fuori una prestazione eccellente, giocando uniti e insieme sia in difesa che in attacco, dove hanno fatto vedere un basket molto piacevole, e di questo sono contento». «Quella di domani è una partita molto difficile perché affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato nonché la squadra rivelazione, dal momento che lo scorso anno ha giocato i Playout mentre in questa stagione si trova in zona Playoff. Dobbiamo ripartire dall’ottima prestazione di domenica sapendo che incontreremo delle difficoltà: Valdisieve è una squadra che pressa tantissimo, che cerca di mettere tanta intensità su entrambi i lati del campo. Dobbiamo essere bravi a limitarli e lucidi mentalmente come siamo stati contro la Synergy per avere le capacità di risolvere i problemi». È già tempo di tornare in campo per l’Acea, che dopo la vittoria di domenica contro la Synergy Valdarno è pronta a calcare nuovamente il parquet del PalaPerucatti per il recupero della 14esima giornata. Domani alle 21.15 i rossoblu ospiteranno l’A.S.D. Valdisieve, recupero della penultima di andata. Gli ospiti precedono la Virtus in classifica con 2 punti in più e arrivano dalla vittoria esterna sul parquet di Legnaia per 68-76. «Veniamo da una delle migliori prestazioni del campionato nonostante le evidenti difficoltà dovute ai soliti infortuni – commenta coach Andrea Spinello – I ragazzi hanno tirato fuori una prestazione eccellente, giocando uniti e insieme sia in difesa che in attacco, dove hanno fatto vedere un basket molto piacevole, e di questo sono contento». «Quella di domani è una partita molto difficile perché affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato nonché la squadra rivelazione, dal momento che lo scorso anno ha giocato i Playout mentre in questa stagione si trova in zona Playoff. Dobbiamo ripartire dall’ottima prestazione di domenica sapendo che incontreremo delle difficoltà: Valdisieve è una squadra che pressa tantissimo, che cerca di mettere tanta intensità su entrambi i lati del campo. Dobbiamo essere bravi a limitarli e lucidi mentalmente come siamo stati contro la Synergy per avere le capacità di risolvere i problemi». È già tempo di tornare in campo per l’Acea, che dopo la vittoria di domenica contro la Synergy Valdarno è pronta a calcare nuovamente il parquet del PalaPerucatti per il recupero della 14esima giornata. Domani alle 21.15 i rossoblu ospiteranno l’A.S.D. Valdisieve, recupero della penultima di andata. Gli ospiti precedono la Virtus in classifica con 2 punti in più e arrivano dalla vittoria esterna sul parquet di Legnaia per 68-76. «Veniamo da una delle migliori prestazioni del campionato nonostante le evidenti difficoltà dovute ai soliti infortuni – commenta coach Andrea Spinello – I ragazzi hanno tirato fuori una prestazione eccellente, giocando uniti e insieme sia in difesa che in attacco, dove hanno fatto vedere un basket molto piacevole, e di questo sono contento». «Quella di domani è una partita molto difficile perché affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato nonché la squadra rivelazione, dal momento che lo scorso anno ha giocato i Playout mentre in questa stagione si trova in zona Playoff. Dobbiamo ripartire dall’ottima prestazione di domenica sapendo che incontreremo delle difficoltà: Valdisieve è una squadra che pressa tantissimo, che cerca di mettere tanta intensità su entrambi i lati del campo. Dobbiamo essere bravi a limitarli e lucidi mentalmente come siamo stati contro la Synergy per avere le capacità di risolvere i problemi».

Virtus Siena

Posta un commento

0 Commenti