Header Ads Widget

Mezza Scotti fa quello che può


Sul campo del Geas Sesto arriva una inevitabile sconfitta. Cinque giocatrici a casa col Covid, Williams infortunata durante la gara. Tutte le giocatrici meritano un applauso per quanto fatto
Di più era impossibile fare. Sul campo del Geas Sesto, la Scotti perde per 79-66 ed è una sconfitta che era da mettere in conto. L'Use Rosa, infatti, decide di giocare nonostante cinque casi di Covid (Bocchetti, Narviciute, Baldelli, Lucchesini e Stoickhova) e si presenta in Lombardia con solo otto giocatrici accusando poi, nella terza frazione, anche l'infortunio di Williams che comunque stringe i denti e conclude i quaranta minuti. Nonostante la situazione, le biancorosse reggono a lungo il confronto ed escono dal campo a testa alta giocando la loro onesta partita. Sicuramente da applausi tutte le ragazze che hanno fatto la cosa più importante: onorare la maglia. Coach Cioni lancia in quintetto Ruffini e Jeune trova il primo canestro della serata per il 2-3. La Scotti gioca bene (di Williams l'8-10) e c'è subito spazio per le giovani Antonini ed Aramini (per quest'ultima è il debutto in campionato). Alla prima sirena siamo 17-10 ed in avvio di seconda la squadra di casa inizia con un parziale di 7-0 ma, dopo il timeout chiesto da coach Cioni, arrivano i primi canestri biancorossi con un gioco da 3 punti di Williams ed una bomba da lontanissimo di Rembisewska. Sulla scena sale a quel punto Jeune che si mette praticamente a segnare da ogni angolo del campo firmando il vantaggio sul 27-29, servendo Williams per il 27-31 e mettendo poi a segno il 27-34, massimo vantaggio. All'intervallo siamo 36-36 ed alla ripresa Williams ha di nuovo un problema alla caviglia e deve uscire dal campo. Geas, inevitabilmente, allunga nel punteggio (46-39) mentre la lunga americana, con Rembiszewska a tre falli, deve stringere i denti e, pur zoppicando, tornare sul parquet. Manetti appoggia il 47-43 ed al 30' siamo 56-51. La solita Jeune mette il 56-54 ma a quel punto arriva un 12-0 che obbliga coach Cioni al timeout per provare a fermare, per quanto possibile, le avversarie. Williams e Ruffini per il 70-58 ma la fatica inizia inevitabilmente a farsi sentire sulle gambe e piano piano, nonostante le biancorosse non mollino mai, le lombarde vanno a vincere per 79-66.
79-66
ALLIANZ GEAS SESTO Dotto 1, Raca 10, Fietta5, Ramon ne, Crudo 7, Merisio ne, Graves 13, Panzera 11, Valli, Trucco 6, Ercoli, Gwathmey 2. All. Zanotti (ass. Petitto/Gargantini)
USE ROSA SCOTTI Jeune 31, Ruffini 4, Aramini, Williams 15, Ravelli 3, Manetti 2, Antonini, Rembiszewska 11. All. Cioni (ass. Cesaro/Ferradini)
Arbitri: Pecorella di Trani, De Biase di Udine e Pallaoro di Trento
Parziali: 17-10, 36-36 (19-26), 56-51 (20-15), 79-66 (23-15)

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti