Header Ads Widget

Piombino resta tabù per l'Use Computer Gross


Sul campo della Solbat la squadra di coach Corbinelli perde dopo una gara equilibrata. Sul risultato pesano i 31 punti subiti nella seconda frazione. Debutto in biancorosso per il nuovo arrivo Torrigiani
L'Use Computer Gross rinvia ancora l'appuntamento con la prima vittoria del nuovo anno. Sul campo stregato della Solbat Piombino sul quale non vince da tempo, finisce 74-67 per i padroni di casa dopo una gara sostanzialmente equilibrata. I livornesi la portano a casa nel finale nel quale dimostrano più lucidità e lasciano ai biancorossi le recriminazioni per alcuni tiri sbagliati nei momenti decisivi e, soprattutto, per quei 31 punti subiti nella seconda frazione. Di buono c'è che la Computer Gross salva la differenza canestri dopo il più 12 dell'andata ma stasera, più che quella, serviva una vittoria. Corbinelli recupera Sesoldi ed ha anche a disposizione l'ultimo arrivato Torrigiani. Tognacci e Restelli aprono le danze con una tripla a testa. Il primo mini-allungo è dei padroni di casa sull'11-7 ma l'Use replica bene e, quando Digno trova il tiro pesante del 13-14, coach Friso chiama timeout. Al 10' siamo 15-18 e Mazzantini impatta subito alla ripresa. I biancorossi giocano bene con Berti in serata e Sesoldi che firma il 20-24 e si fanno sentire anche a rimbalzo offensivo con diversi extra-possessi. A questo punto, però, qualcosa si inceppa. Mazzantini porta i suoi sul 44-32 e Corbinelli, col parziale di 24-8, deve per forza fermare il gioco. Alla ripresa Torrigiani mette una tripla ed al riposo si va sul 46-35 con ben 31 punti subiti. Guerra riparte con un bel canestro in appoggio a cui replica Venucci dalla distanza. Di Paolin il 54-40 ma l'Use reagisce e, con cinque punti di Guerra e due di Sesoldi, si rimette in carreggiata col 57-54. Al 30' siamo 58-54 e la partita è completamente riaperta. De Leone appoggia il 58-56 e, con la tripla di Sesoldi, il sorpasso è cosa fatta: 58-59. In questa fase ci sono un paio di possessi non fortunati per i biancorossi e Piombino ne approfitta per riprendere morale e riallungare sul 68-60 al 6'. Berti segna 4 punti (68-64) e si entra nel momento decisivo della partita. Il problema resta sempre limitare Mazzantini (suo il 72-65) e proprio su di lui Restelli commette il quarto fallo che, sommato al tecnico per le proteste, chiude la sua partita. L'Use sbaglia tre bombe consecutive e, sul fronte opposto, tre rimbalzi offensivi di Piombino consentono ai livornesi di far scorrere il tempo fino al 74-67 finale.
74-67
SOLBAT GOLFO PIOMBINO Venucci 21, Mazzantini 19, Eliantonio 8, Tognacci 7, Paolin 13, Mancino ne, Pedroni ne, Pistolesi 5, Persico 1, Bianchi, Gherardini ne. All. Friso
USE COMPUTER GROSS Guerra 10, Restelli 15, Berti 13, sesoldi 6, Digno 8, Giannone, Balducci 1, Torrigiani 3, de Leone 10, Antonini 1. All. Corbinelli (ass. Puschi-Cappa)
Arbitri: Picchi di Ferentino e Gai di Roma
Parziali: 15-18, 46-35 (31-17), 58-54 (22-19), 74-67 (16-13)
Le statistiche della partita: https://netcasting3.webpont.com/?ita3_a_1671

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti