Header Ads Widget

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA – QUARRATA 79 – 75


Al termine di una partita nervosa, la Cantini Lorano srl Olimpia Legnaia batte un Dany Basket Quarrata in gran forma. Risultato finale 79-75 dopo che le due squadre si sono alternate più volte al comando, senza che la squadra avversaria mollasse la presa.
SERIE C GOLD TOSCANA – 21ª GIORNATA
Sabato 19 Febbraio 2022 @ PalaFilarete di Firenze
OLIMPIA LEGNAIA – QUARRATA 79-75
(20-21, 38-37, 57-58, 79-75)
CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA Nikoci 16, Gobbato 14, Catalano 11, Scampone 9, Riboli 2, Guzzon 10, Baldinotti 9, Di Nezza 4, Susini 2, Andrei 2, Nardi, Mpeck ne. Coach: Zanardo Ass. Armellini e Soldaini
QUARRATA Falaschi 22, Calugi 17, Baroncelli 8, Cannone 5, Vettori 4, Riccio 12, Cukaj 7, Cantrè, Frangioni ne, Zucconi ne. Coach: Valerio Ass. Tasselli
Parziali: 20-21, 38-37, 57-58, 79-75.
Arbitri: Orlandini di Livorno e Pampaloni di Arezzo
Già nel primo quarto la partita è intensa, con le difese che pressano forte sui giocatori avversari causando errori da una parte e dall’altra. Risultato di 12-23 a 5’13” grazie a un bel contropiede di Catalano che sfrutta al meglio una palla persa in attacco da Quarrata. A 4’06, sul 15-17, fa la sua apparizione in campo il nuovo acquisto Di Nezza: buona la sua prestazione con 6 rimbalzi e 4 punti all’attivo. Nel secondo quarto Quarrata parte alla grande. Bella penetrazione in area di Riccio che appoggia a canestro la palla del 20-23. A 8’50”, sul 20-27, Coach Zanardo chiama timeout per invitare i suoi ragazzi a non far scappare i biancoblu. Autentico protagonista di questo quarto è Falaschi: il centro di Quarrata, non solo si fa valere sotto canestro, ma mostra anche una certa precisione al tiro. Si va al riposo lungo sul 38-37. Gli ultimi due punti del primo tempo sono messi a segno da Baldinotti, anche stasera autore di una bella prestazione, il ragazzo migliora partita dopo partita. Avvio di terzo quarto con Legnaia che impone il proprio gioco. A 6’50” Nikoci riceve sotto canestro e porta il risultato sul 48-51. Novanta secondi dopo ci pensa Guzzon dall’arco dei 6.75 a portare a 10 le lunghezze di vantaggio: 51-41. Quarrata non molla e recupera velocemente il divario. A 56″ dalla fine della terza frazione di gioco Cukaj conquista il rimbalzo e segna, poi ci pensa l’ex di turno Calugi a piazzare una bomba da distanza siderale che, a fil di sirena, riporta avanti Quarrata: 57-58 al termine del terzo quarto. Nel quarto quarto si lotta punto a punto. A 6’28” ennesimo contropiede di Baldinotti che appoggia al tabellone la palla del 61-60. Legnaia sfrutta al meglio ogni palla persa dagli ospiti. A 2’07” Falaschi riporta avanti i suoi: 69-70 grazie al 2 su 2 dalla lunetta. Il canestro che decide la partita lo realizza, a 33″ dalla sirena, Gobbato: sua la tripla del 75-73. Pareggia ancora Falaschi a 16″ dalla fine, ma Legnaia sfrutta al meglio un antisportivo fischiato ai danni degli ospiti, realizzando con Scampone e Nikoci 4 tiri liberi consecutivi che mandano i titoli di coda al match. Il prossimo impegno dei gialloblu è fissato per domenica 27 febbraio a Prato. Palla a due alle ore 18:00 alla Palestra Toscanini.

Olimpia Legnaia Basket Firenze

Posta un commento

0 Commenti