Header Ads Widget

La solidità difensiva dell'Amen mette paura a Montecatini


Gli amaranto dopo la debacle di Castelfiorentino sfiorano l'impresa impossibile
Gema Montecatini Terme - Amen Scuola Basket Arezzo 75-67
Parziali: 24-11; 41-25; 60-45
Gema: Molteni 4, Ghiarè 2, Neri 7, Marengo 32, Rasio 17, Bruni 10, Konatè 3, Cei, Lai, Leone, Ghiarè. All.Del Re
Amen: Brandini ne, Ghini 9, Cutini 13, Rossi 6, Cresti 11, Calzini ne, Ndaw 10, Maghelli ne, Castelli 7, Giommetti 6, Provenzal 5. All.Evangelisti.
Prestazione in crescendo per l'Amen Scuola Basket Arezzo che va vicina a compiere l'impresa sul parquet della capolista Gema Montecatini.
Inizio complicato per la SBA che soffre la vena di Marengo e soprattutto le percentuali al tiro particolarmente negative, gli amaranto non concretizzano quanto costruiscono ed alla prima sirena il vantaggio dei padroni di casa è di 24-11. Nel secondo quarto le difficoltà offensive dell'Amen vengono bilanciate da una difesa che comunque non concede alternative a Marengo a coach Del Re. All'intervallo lungo la Gema si trova sul +16 (41-25), ma il momento migliore della squadra di casa arriva nel terzo periodo quando anche Rasio si innesca. Montecatini arriva al massimo vantaggio di +24 e la partita sembra chiusa. Il quintetto di coach Evangelisti in questa occasione non si perde d'animo e comincia con pazienza a ricucire lo strappo con il punteggio che al 30' indica Gema 60 Amen 45. Gli ultimi dieci minuti vedono gli amaranto ancora più determinati, in difesa tengono a soli 9 punti realizzati in 8 minuti gli avversari presentandosi così a due minuti dalla fine sotto 69-65. Purtroppo una palla persa per possesso alternato ed un canestro dell'ottimo Marengo ricacciano indietro le ambizioni di una Amen che fino all'ultimo ha provato a ribaltare la partita. Il fallo sistematico porta la Gema in lunetta a chiudere sul 75 a 67, trovando una vittoria sudata per merito del quintetto aretino apparso compatto a cercare di rilanciarsi dopo l'opaca prestazione di Castelfiorentino. Adesso l'Amen dovrà recuperare energie fisiche e mentali necessarie ad affrontare il prossimo impegno in programma Sabato alle 18.30 al Palasport Estra contro l'altra montecatinese Herons anch'essa in testa alla classifica con solo una sconfitta maturata fino ad oggi. Saranno nuovamente da valutare le condizioni di Brandini tenuto precauzionalmente a riposo nel turno infrasettimanale.

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo

Posta un commento

0 Commenti