Header Ads Widget

Le donne del Costone stupiscono ancora


Un’altra impresa per le ragazze di coach Meoni che dopo Livorno espugnano Firenze in un derby con la Florence mozzafiato
61-63
FLORENCE FIRENZE: Santulli 10, Mascio 13, Stefanini 3, Colantoni 16, Casiglia 12, Consumi 5, Diakhate 2, Navarra, Voicu ne, Banulescu ne, Cavalieri ne, Zatini ne. All. Romanelli
IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE SIENA: Balestrazzi 2, Bonaccini G, Barbucci 18, Dragoni 17, Sposato 11, Nanni 6, Pierucci 5, Bonaccini V. 4, Sabia, Posta, Pastorelli, Lippi. All. Meoni
ARBITRI: Dori e Pierallini
19-23, 30-37, 40-53
Il Drago e la Fornace Costone non finisce di stupire e dopo l’impresa di sabato scorso a Livorno contro la Pielle, ecco arrivare un’altra sorpresa, questa volta in riva all’Arno, nel derby storico con la Florence Firenze, gara questa terminata con il punteggio di 61-63 a favore delle senesi. Grazie a questo successo, il 4° di fila, le ragazze di coach Marco Meoni danno una vibrante scossa alla classifica, posizionandosi con 18 punti sempre più in area play-off. Le bianconere dominano fino a 3/4 di gara, per poi soffrire nel finale, con le padrone di casa che si rendono minacciose fino ad arrivare al -2, ma andiamo con ordine. Prima frazione dove le due contendenti danno vita a 10 minuti di grande intensità, con il Costone abile a rispondere colpo su colpo ai tentativi della formazione gigliata che dimostra di possedere vitalità da spendere. Nonostante ciò sono le senesi a chiudere il quarto in vantaggio di 4 lunghezze, una dote questa che sale a 7 punti all’intervallo, con Bonaccini e compagne che dimostrano di essere padrone della situazione. La vera stoccata vincente però arriva nella 3^ frazione dove il Drago e la Fornace allunga ulteriormente grazie ai canestri del duo Barbucci-Dragoni che grazie anche alla concretezza di Sposato (tutte e tre in doppia cifra), costruiscono il +13 della 3^ sirena. Sembra fatta, ma le fiorentina, punte nell’orgoglio, si rifanno sotto e con tre bombe rimettono tutto in discussione, tanto che nelle battute conclusive sono solo 2 i punti di divario. Sfruttando i pochi falli commessi e qualche gestione di palla non felice da parte delle locali, le costoniane conducono in porto una vittoria meritata che le proietta nelle parti alte della classifica. Neanche il tempo di rifiatare che il Costone sarà nuovamente in campo domenica prossima nel confronto casalingo con un cliente scomodo, la Number 8 di S.Giovanni V.no.

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti