Header Ads Widget

Nonostante un'altra bella prestazione il Brusa Us Livorno cade sul terreno di Altopascio: 82-69


«Una buona partita - commenta coach Marco Pistolesi -, su un campo difficile, contro una squadra forte. Ci prendiamo i complimenti dell’avversaria. Ma alla fine i due punti vanno a loro. Purtroppo ha deciso la maggior qualità. Noi ci abbiamo provato: abbiamo combattuto, abbiamo fatto degli errori, gli hanno fatti anche loro, ma hanno una panchina lunga e questo alla fine conta molto. Sono il doppio di noi a livello di stazza e di centimetri. Tuttavia, come detto, abbiamo fatto la nostra partita e lo scarto finale è bugiardo. Prendiamo la bella prestazione di Del Monte al rientro post covid, una bella prova di Pantosti e Spinelli. Ora però conta che ci diano qualcosa di più anche coloro che escono dalla panchina, altrimenti diventiamo troppo prevedibili. Anche a livello offensivo. Abbiamo fatto 70 punti, tirando discretamente da due. Male invece da tre, nonostante la zona di Altopascio. Dal punto di vista della voglia non c’è niente da dire. La classifica però piange. Giovedì abbiamo un recupero con Empoli e dovremo cercare di ripartire da lì. E sabato rigiochiamo. Dobbiamo tirare fuori una vittoria, meritarsela. Senza alibi».
Il tabellino: Artioli, Bernardini 2, Del Monte 18, Fiore 6, Ghezzani 5, Locci, Lulli 6, Pantosti 16, Spinelli 16, Vukich. All. Pistolesi.

US Livorno Basket

Posta un commento

0 Commenti