Header Ads Widget

Tutto pronto per la super-sfida tra Pistoia e Udine: in palio il primato


Dopo due trasferte consecutive la Giorgio Tesi Group Pistoia si appresta a tornare al PalaCarrara e lo farà in grande stile, vista l’importanza dell’appuntamento: domenica 13 febbraio alle 18 i ragazzi di Nicola Brienza attendono infatti l’Apu Udine, nel big-match tra prime della classe valido per la sesta giornata del girone di ritorno del girone verde di serie A2 Old Wild West. I biancorossi cercheranno di continuare a correre (striscia aperta di cinque successi consecutivi) nella sfida più difficile, contro una delle principali favorite per la vittoria finale, sfruttando la spinta di un PalaCarrara che viaggia verso il sold-out. Ultimi biglietti acquistabili solo al botteghino (sabato dalle 17 alle 19, per eventuali disponibilità residuali domenica 10-12 e dalle 16 in poi). La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass e in differita su TVL. Match Sponsor: Estro. In occasione del match tra Giorgio Tesi Group e Old Wild West torna anche il Pistoia Basket Charity Project, che questa volta ospiterà una vera e propria istituzione sul territorio pistoiese: parliamo dell’Ente Camposampiero. Così il coach: «Siamo soddisfatti della risposta del pubblico, anche se resta un po’ di rammarico perché senza limitazioni avremmo potuto accogliere diverse persone in più: speriamo sia un bel segnale in vista di riaperture di marzo e nel frattempo ringraziamo lo zoccolo duro che non ci ha mai lasciato. Quanto alla partita, siamo pronti a giocare già da martedì sera: la settimana è andata via liscia e la squadra è molto motivata, entusiasta e vogliosa. Speriamo di incanalare tutti questi aspetti positivi sui giusti binari al momento della palla a due. Se Pistoia e Udine sono simili? Per numeri e imprinting degli allenatori direi di si, al netto di regole e applicazioni diverse. La grande differenza, senza soffermarsi su discorsi ovvi relativi al budget e alla lunghezza del roster, è l’esperienza che hanno i bianconeri, elemento che in una partita secca può pesare. Sono giocatori con un certo vissuto, abituati a certe gare e certe emozioni, al contrario di molti dei nostri: pertanto dovremo essere bravi a bilanciare questo aspetto con energia e voglia. Anche per questo è una tappa importante nel nostro percorso di crescita. Parliamo di una partita che vale il primo posto, c’è poco da aggiungere: Saranno decisivi la cura dei dettagli e la gestione dei momenti per guadagnarci un finale punto a punto».

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti