Header Ads Widget

Vittoria tonificante per la Vismederi, attesa da una settimana di fuoco


Iniziativa benefica a favore del piccolo Mustafa’ con l'incasso della gara contro Carrara che sara' devoluto a favore della famiglia siriana ospite nella nostra citta'
"Non si può parlare di impresa, la vittoria di Pontedera deve essere considerata di normale amministrazione per una squadra dalle forti ambizioni come quella della Vismederi Costone, ma guai a parlare anche in futuro di gare scontate o dal pronostico facile: da qui in avanti saranno tutte battaglie vere e molto dure. Stiamo cercando di ritrovarci dopo un periodo molto difficile, funestato da molti infortuni, come quello occorso a Valerio Angeli durante la settimana o di Leonardo Mencherini sabato a Pontedera. Non dobbiamo piangerci addosso, guardiamo avanti con grande fiducia e con l’intento di fare bene." Queste le parole di coach Fattorini al termine della sfida che la sua squadra ha sostenuto e vinto a Pontedera nell’ultimo turno di Campionato, con una compagine ultima in classifica, ma per nulla arrendevole. Il match comunque è sempre stato sotto il controllo dei senesi che sono riusciti ad allungare più volte, anche sul +19, ma alcuni cali di concentrazione hanno consentito ai padroni di casa di accorciare le distanze, ma senza mai impensierire seriamente la Vismederi. La palma del migliore in campo va senza dubbio assegnata a Bruno Ondo Mengue (20), ancora una volta statuario; bene anche Luigi Bruttini (19) che nella 1^ frazione di gioco ha segnato 12 punti, innescando la marcia giusta ai suoi. In netta ripresa anche Niccolò Mencherini che dopo la batosta del covid sembra essere ritornato nei suoi cenci. Con queste prospettive, tutt’altro che incoraggianti, la Vismederi scenderà nuovamente in campo mercoledì prossimo a Montale, nel recupero della 15^ giornata. Sarà questo un test chiave per i gialloverdi in un momento davvero cruciale della stagione. La Società intanto fa sapere di aver intrapreso un’iniziativa a sfondo benefico in occasione della prossima gara casalinga contro l’Audax Carrara in programma domenica 6 marzo al PalaOrlandi, a favore della famiglia del piccolo Mustafà. "Destineremo l’incasso della partita interamente alla famiglia siriana – dichiara il presidente Emanuele Montomoli – quindi invito tutti i costoniani, ma anche i senesi a partecipare a questa gara di solidarietà. Anche un piccolo contributo può servire per una causa che Siena ha preso così tanto a cuore."

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti