Header Ads Widget

B femminile, la Gea Grosseto con una buona difesa limita la Pielle Livorno


Gea Basketball Grosseto-Unicusano Pielle Livorno 42-60
GEA GROSSETO: Nermettini 13, Cipolletta 1, Vallini 9, Bellocchio 7, De Michele 2, Perillo 6, Lambardi 2, Faragli 2. All. Luca Faragli.
PIELLE LIVORNO: Toti, Nottolini 4, Zorzi 6, Puccini 11, V. Castiglione 2, Creati 9, M. Castiglione 9, Cecconi 2, Cecchi 13, Bassini 4. All. Luca Castiglione.
ARBITRI: Collet di Castelnuovo Berardenga e Benenati di Cecina.
PARZIALI: 9-12, 18-37; 30-56.
Per la nona giornata consecutiva la Gea Basketball Grosseto migliora il rendimento con le avversarie affrontate nel campionato di serie B, ma non riesce ad evitare la ventesima sconfitta consecutiva, contro una big del girone, la Pielle Livorno. La formazione di Luca Faragli, che ha potuto mettere a referto solo otto giocatrici, ha comunque disputato un’ottima gara difensiva fermando a quota 60 punti un quintetto che ha ottime tiratrici. Nell’ultimo quarto Bellocchio e compagne hanno firmato un parziale di 12-4, bloccando quasi tutte le offensive delle ospiti, andate a segno solo con Zorzi e Puccini. Nel quarto iniziale le biancorosse hanno giocato alla pari con le labroniche, che hanno cambiato marcia dopo essersi trovate anche sotto di un punto (13-12), grazie a una zone press che ha mandato in crisi le grossetane e che ha consentito alla Pielle di firmare un break di 25-9. Dopo essere volate a +30 le ospiti, però, sono state fermate e hanno chiuso con un +18 che sta a confermare il buon comportamento della Gea rosa. In buona giornata Fabiana Nermettini, che ha chiuso a 13 punti (4/6 da due e 1/4 da tre); nove i punti di Teresa Vallini (4/10), che cresce a vista d’occhio. «Sono contento del comportamento delle ragazze – commenta Luca Faragli - buona la difesa che ha subito appena 60 punti, ma siamo stati anche più fluidi in attacco. Soddisfacente anche il comportamento delle singole: piano piano sto ritrovando Teresa Vallini, brava Fabiana Nermettini e devo complimentarmi anche con Erika Lambardi. Andiamo avanti così e dobbiamo farci trovare pronte per il 26 marzo».

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti