Header Ads Widget

Cade il tabù Capitini: l'Abc Solettificio Manetti dilaga ad Agliana


L’Abc Solettificio Manetti batte la Endiasfalti Agliana 56-87 ed espugna un Capitini rimasto tabù dal 2017. Questa sera il Capitini di Agliana ha visto un solo padrone. L’Abc Solettificio Manetti ha letteralmente dominato la Endiasfalti espugnando con un perentorio 56-87 quel parquet rimasto tabù dal 2017. Una vittoria autoritaria, costruita su un ottimo approccio e su due primi quarti che hanno indirizzato la sfida, ma di fatto concretizzata in una seconda parte a senso unico, frutto di una prestazione compatta ed intensa nonostante una settimana di passione dal punto di vista dell’infermeria. Una prova corale che conferma, anche lontano dal PalaBetti, il buon momento di questa Abc.
Quintetti
Agliana: Tommei, Nieri, Nesi, Razzoli, Bruno
Abc: Belli, Corbinelli, Pucci, Scali, Delli Carri
Buono l’approccio dei gialloblu che stringono subito le maglie difensive e si portano sul 5-12 a firma Belli dopo tre giri di lancette. Sponda Agliana, dopo diversi attacchi a vuoto, le triple di Nieri e e dell’ex Tommei mantengono in scia i locali fino ad impattare a quota 17 al 7′. Ci pensa Corbinelli, però, a rilanciare i gialloblu sul 19-23, che diventa 23-27 al 10′ con Tavarez. Nel secondo quarto l’Abc blinda l’area mentre Pucci e Delli Carri prendono per mano l’attacco castellano conducendolo alla doppia cifra di vantaggio sul 23-34. Il primo canestro dei locali arriva dopo cinque giri di lancette a firma Tommei, seguito da Nieri per il -5 (30-35). Ma la tripla di capitan Belli ristabilisce il +9 gialloblu (32-41) finchè Chiti manda tutti all’intervallo sul 34-41. Ma se la gara sembrava già indirizzata, è al rientro dagli spogliatoi che l’Abc dà il via alla fuga definitiva. I gialloblu piazzano un break di 0-7 che vale il +15 (34-49), preludio all’allungo a firma Corbinelli, Scali e Pucci per il +20 a metà frazione (39-59). Bruno e Tommei provano a tenere vive le speranze aglianesi toccando il 50-64, ma il 2/2 di Corbinelli dalla lunetta chiude la frazione sul 50-66. E dal +16 su cui si apre l’ultimo quarto, l’Abc dilaga letteralmente di fronte ad una Endiasfalti che non riesce a trovare il bandolo della matassa. Così, sulla tripla di Pucci del +30, cade finalmente il tabù Capitini.
ENDIASFALTI AGLIANA – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 56-87
Parziali: 23-27, 34-41 (11-14), 50-66 (16-25), 56-87 (6-21)
Endiasfalti Agliana: Nesi 5, Bibaj ne, Chiti 2, Razzoli 2, Natalini, Nieri 8, Tuci 2, Bruno 19, Covino 8, Tommei 10. All. Mannelli. Ass. Gambassi, Mannucci.
Abc Solettificio Manetti: Belli 7, Pucci 21, Terrosi 6, Scali 16, Corbinelli 21, Delli Carri 10, Cicilano, Tavarez 6, Viviani, Lilli, Lazzeri ne, Cantini ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.
Arbitri: Orlandini di Livorno, Montano di Siena.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino

Posta un commento

0 Commenti