Header Ads Widget

Con una splendida prova difensiva la RLC Sistemi schianta Unicusano Livorno 60 a 41.


Trasferta a Livorno per la RLC Sistemi recupero della terza giornata di ritorno contro Unicusano Livorno, una delle squadre che aveva sconfitto di 8 punti la formazione pratese. Vincere fuori casa è sempre difficile, la Unicusano è una delle formazioni che ha fatto i maggiori progressi in questa stagione e che con i suoi 22 punti sopravanza in classifica le pratesi. La formazione pratese finalmente al completo con il rientro di Franchini e Ponzecchi ha voglia di dimostrare quanto vale. Le pratesi vantano 4 atlete sopra il metro e ottanta e sotto canestro dovrebbe sempre fare molta paura, però riuscire a dominare il pitturato può non bastare per vincere. Si inizia con la RISistemi che lavora forte in difesa e cerca in maniera sistematica la corsa. Aggressività e contropiede sono l'idea per scardinare le certezze delle livornesi. La RCSistemi difende con grande determinazione e mette in grande difficoltà l'attacco livornese che non riesce a trovare ritmo e cerca il tiro da fuori mentre le pratesi vanno a concludere sempre in velocità, 10 a 2 per Prato al terzo minuto. Billi e Vannucchi sono due sicurezze sia in attacco che in difesa, nonostante le livornesi realizzino due tiri da tre, Prato chiude in vantaggio 10 a 19 il primo quarto. Nel secondo quarto le pratesi sempre più convinte delle proprie qualità difensive mantiene un grande ritmo sia in attacco che in difesa. Le Livomesi non riescono a giocare e segnano solo 8 punti nel secondo quarto mentre la RISistemi ne segna ancora 17 per un ottimo 36 a 18 a metà gara. Coach Castiglione ha anche cercato di cambiare le difese, schierandosi a zona e facendo zona press ma tutto questo non ha migliorato la situazione. Ci si aspetta un assalto della squadra di casa al rientro in campo ,ma la RI.Sistemi ha il motore che va a mille e per l'Unicusano è notte fonda anche se Prato rallenta un po' il ritmo in attacco 26 a 48 al terzo intervallo dice che la partita è finita. Partita chiusa con un quarto di anticipo. Nel quarto finale coach Pavi non vuol mollare niente e continua a far giocare in difesa con grande ardore cercando di mantenere la differenza canestri a favore. La cosa riesce benissimo e Prato vince in carrozza 60 a 41. importante il rientro di Ponzecchi che ancora deve recuperare il ritmo gara, ma buone sensazioni anche da Lastrucci e Borghesi . Minuti positivi per Popolo, Sautariello ha dato tanto ritmo ma non è stata produttiva in attacco come potrebbe. Una menzione speciale per Billi che ha fatto oltre alla solita gran difesa anche 19 punti sicuramente il suo top di stagione. Bencini uscita per una leggera distorsione della caviglia è stata presente sia in attacco che in difesa con un paio di ottimi aiuti, Vannucchi indomita e difficilissima da marcare per le guardie livornesi ha fatto la differenza tra le due formazioni. Mandroni in regia con l'aiuto di Lastrucci ha sempre fatto andare a mille l'attacco pratese. Sabato a San Marcellino sfida con la Florence per cercare di migliorare la griglia dei play off raggiunti con due giornate di anticipo, serve vincere, un grande applauso a queste ragazze e un grande in bocca al lupo.
Arbitri Cima e Marinaro
Parziali: 10-19:8-17;8-12;15-12 per il finale 41 a 60
Tabellini RLCSistemi Prato: Borghesi 2;Mandroni 4; Vannucchi 21;Billi 19; Sautariello; Bencini 4; Lastrucci 3; Popolo 2; Ponzecchi 5. Franchini e Rastelli ne. Coach Pavi Degl'innocenti
Tabellini Unicusano Livomo: Cecchi 8;Puccini 9;Cecconi li;Castiglione V 3; Tozzi 7;Castiglione 3;Rossi;Nottolini; Creati; Griari: Bassini e Toti ne. All. Castiglione

RLC Sistemi Prato

Posta un commento

0 Commenti