Header Ads Widget

Dany Basket, niente ritorno alla vittoria: Lucca festeggia al PalaMelo


Settima sconfitta di fila per il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, che cede fra le mura amiche a Lucca. Gli ospiti si impongono 77-81 al termine di un match deciso nella seconda frazione, quando i mobilieri subiscono un parziale che non riusciranno mai a colmare e caratterizzato soprattutto dai tecnici ed espulsioni comminati ai biancoblu. Sotto di 19 punti all’intervallo, il Dany Basket tenta e sfiora la rimonta impossibile nella ripresa, dimostrando un grande cuore e uscendo dal campo comunque fra gli applausi del PalaMelo.
LA CRONACA
Alla palla a due il Dany Basket ritrova Toppo, anche se il numero 6 inizia dalla panchina. Lucca comincia meglio e dopo cinque minuti è avanti 9-14. Quarrata fa fatica contro i lunghi ospiti, le percentuali da oltre l’arco non sono eccezionali, mentre dall’altra parte Barsanti firma sette punti che significano 13-20 al termine della prima frazione. L’inerzia resta favorevole ai padroni di casa anche in apertura di secondo quarto. Tanto che i biancorossi trovano anche nove lunghezze di vantaggio. Il margine di Lucca sale pure in doppia cifra al 14’ sul 21-31. Il Dany Basket ha una reazione, torna a -4 (30-34) e sembra poter cambiare le sorti della sfida. In realtà il finale di periodo è assolutamente da dimenticare: prima alcuni errori permettono agli avversari di riprendersi un rassicurante +12 (30-42), poi la terna arbitrale fischia una serie quasi infinita di tecnici ed espulsioni che affossano i mobilieri. Non solo coach Valerio è costretto a uscire, ma soprattutto il vantaggio della formazione di Alberto Tonfoni acquista dimensioni considerevoli all’intervallo (35-54). Quarrata è ferita, arrabbiata, ma non demorde. Il rientro sul parquet coincide con un tentativo di cambio di passo da parte dei locali, che si riavvicinano a -13 dopo la bomba di Riccio (53-66 al 26’). Il problema per il Dany Basket è che Benini comincia a diventare un rebus praticamente irrisolvibile e nel frattempo Toppo è in panchina con quattro falli. Riccio cerca di caricarsi i compagni sulle spalle e in qualche modo i biancoblu sono lì a 10 minuti dal termine, sotto di “sole” 12 lunghezze (58-70). La compagine pistoiese ci crede eccome. Anche perché Lucca non riesce ad ammazzare la gara. Al 35’ siamo 69-74 dopo un altro canestro di Riccio, ancor di più punto di riferimento dopo l’uscita per falli di Toppo. Cantrè e Baroncelli firmano il -3 (74-77) e Quarrata ha pure altre occasioni per riavvicinarsi ulteriormente, ma le spreca. E così a Lucca basta infilare qualche libero negli ultimi minuti per riuscire ad aggiudicarsi il match 77-81.
Dany Basket Quarrata – Lucca 77-81 (13-20, 35-54, 58-70)
Quarrata: Falaschi, Sevieri ne, Toppo 13, Cannone 8, Cantrè 3, Vannoni ne, Baroncelli 10, Calugi 9, Vettori 2, Riccio 24, Cukaj 8. All. Valerio.

Dany Basket

Posta un commento

0 Commenti