Header Ads Widget

Progetto Pallacanestro Prato – Levante Srl Jokers Basket 72 – 55


Sconfitta esterna per la Levante SRL Jokers Basket che niente ha potuto di fronte alla capolista Progetto Pallacanestro Prato. I ragazzi di coach Nudo si sono trovati a rincorrere gli avversari già dal primo quarto, senza poi riuscire a recuperare lo svantaggio. Adesso i gialloblu, per evitare i playout, dovranno necessariamente vincere l’ultima gara stagionale e sperare in un passo falso di Sestese contro CUS Firenze.
SERIE D TOSCANA – GIRONE B / 12ª GIORNATA
Domenica 27 Marzo 2022 @ Palestra Toscanini di Prato
PPP PRATO – JOKERS BASKET
(23-12, 38-32, 52-39, 72-55)
LO CONTE EDILE COSTRUZIONI PRATO Bogani L. 22, Pinna 17, Cavicchi 16, Bellandi 2, Biscardi, Lanari 9, Bonetti 5, Bogani M. 1, Sarti, Biti, Guerrini. Coach: Bertini Ass. Chiari
LEVANTE SRL JOKERS BASKET Biondi 9, Ciacci 9, Cappelli 9, Coli 7, Susini 4, Fabiani 7, Ridolfi 6, Pineschi 2, Fischetti 2, Masi, Ristori, Conti ne. Coach: Nudo Ass. Castellani
Parziali: 23-12, 38-32, 52-39, 72-55.
Arbitri: Cecchini e Ursi di Livorno
È una Progetto Pallacanestro Prato in gran spolvero quella che nel primo quarto mette in seria difficoltà la difesa dei Jokers. È il duo Pinna-Cavicchi a fare male ai Jokers sotto le plance e dalla media distanza. Biondi e Fabiani compagni provano a limitare i danni ma a rincarare la dose ci pensa Lorenzo Bogani dalla linea della carità: a fine gara il numero 6 di casa risulterà il miglior realizzatore, con ben 22 punti all’attivo. Il 23-12 con cui si chiudono i primi 10 minuti di gioco chiamano alla reazione i gialloblu che, grazie alle iniziative di Cappelli prima e alle triple di Ridolfi poi, recuperano terreno e chiudono il secondo quarto con solo 6 lunghezze di distacco dai padroni di casa: 38-32. Nel basket è spesso decisivo il terzo quarto. E così è stato anche questa sera, con Prato brava a difendere in modo convincente. Così convincente che in questa frazione i gialloblu riescono a segnare solo 7 punti, tanti quanti quelli segnati dal solo Pinna nella frazione. Fra le poche note positive di questa frazione per i gialloblu si registra una tripla di Coli. Nel quarto quarto i gialloblu provano in tutti i modi a rientrare in partita, anche se recuperare 13 punti in 10 minuti alla capolista è impresa assai ardua. Infatti non riesce. Sono invece Bonetti e Lanari a prendersi il ruolo da protagonisti, spegnendo – con i loro canestri – sul nascere ogni fiammella di speranza dei Jokers, che pur ci provano con Fabiani e Ciacci. I ragazzi di coach Nudo sono spesso obbligati a ricorrere al fallo per fermare i padroni di casa. Il problema è che Bellandi e compagni nei minuti finali sono molto precisi anche dalla linea dei tiri liberi e consolidano il successo finale. Il prossimo impegno per i Jokers sarà l’ultimo della Prima Fase di campionato: sabato 2 aprile, alle ore 21, al PalaFilarete arriva Santo Stefano Campi dell’ex Coach Trucioni.

Olimpia Legnaia Basket Firenze

Posta un commento

0 Commenti