Header Ads Widget

Settore giovanile, il primo bilancio del responsabile Semplici

Siamo entrati nella parte conclusiva della stagione del settore giovanile della San Giobbe Chiusi. Un anno importante, quello della ripartenza anche delle formazioni Under e del Minibasket che ha visto i primi frutti delle collaborazioni con le realtà sportive del territorio e con le scuole. A parlarne, tracciando un bilancio, il responsabile del settore giovanile di Chiusi Davide Semplici. “Quello del settore giovanile è fino a questo momento un bilancio positivo a partire dal Minibasket. Nel nostro anno zero sul territorio abbiamo iniziato con una ventina di iscritti, riuscendo, con il lavoro e aiutati dalla collaborazione con le scuole, a raddoppiare ed andare anche oltre con il numero delle bambine e dei bambini nel giro di pochi mesi. Da questo punto di vista siamo molto soddisfatti di quanto raggiunto. Ovviamente c’è margine di crescita ulteriore, dobbiamo implementare la nostra struttura in modo da creare sempre più coinvolgimento. Per quanto riguarda il settore giovanile sia la Under16 che la Under17 hanno iniziato la seconda fase dei rispettivi campionati mentre la Under19 sta per partire. La prima parte dei tornei è stata più che positiva. Non voglio parlare strettamente dei risultati ma della crescita a livello umano e tecnico dei ragazzi. Per questo dobbiamo ringraziare Amiata che ci ha dato la possibilità di organizzare l’Under17 e Orvieto con la quale abbiamo una collaborazione aperta per la Under16 e la Under19. Ci aspettiamo ulteriori passi in avanti nei mesi che ci porteranno al termine di questa stagione sportiva, una crescita che va oltre il risultato ma mirata allo sviluppo dei singoli e dei vari gruppi. Questa deve essere la base del nostro progetto su cui costruire il futuro”.

San Giobbe Basket Chiusi

Posta un commento

0 Commenti