Header Ads Widget

La Gea Grosseto a caccia dell'impresa contro Pontedera in gara2 dei playout


Il Palasport di via Austria ospita sabato alle 18 garadue dei playout del campionato di serie B femminile tra Gea Basketball Grosseto e B.F. Pontedera. Le ragazze di Luca Faragli, dopo la pesante sconfitta dell’andata (72-32), hanno un solo risultato per portare la serie di semifinale a garatre. Altrimenti le pisane chiuderebbero la loro stagione con la salvezza, lasciando le biancorosse alla finale contro Florence (vittorioso in gara1 a Lucca) o le Mura Springs. «Il Pontedera – sottolinea coach Luca Faragli – si è dimostrato più forte di noi nella gara d’andata. Mi auguro che con il rientro di Myriam Perillo il gap si accorci. Sarà un incontro difficilissimo, ma dobbiamo mettere cuore e grinta, come del resto abbiamo fatto fino a questo momento, nonostante le sconfitte». Come ha anticipato l’allenatore, la notizia buona è che la Gea ritrova Perillo, una delle giocatrici più esperte; Martina Moscatelli ha una settimana di allenamenti in più sulle gambe e quindi darà un maggiore aiuto alle compagne. L’obiettivo è di continuare a lottare, con la speranza di poter conquistare il successo, che non è arrivato nelle prime 23 uscite, nel momento più importante dell’anno, la finale playout.
Le convocate: Erika Lambardi, Federica Cipolletta, Bianca Bellocchio, Federica Simonelli, Valentina Simonelli, Myriam Perillo, Chiara De Michele, Teresa Vallini, Giulia Faragli.

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti