Header Ads Widget

La Gioielleria Mancini risplende e fa sua gara-3


Serata da incorniciare per i ragazzi di coach Matteoni
La serie si trasferisce a Calcinaia per gara-3 di questi quarti di finale dei play-off, due le sorprese dell’ultima ora, la Gioielleria Mancini recupera Soriani che nell’ultima partita si era procurato una brutta distorsione alla caviglia mentre fra i biancoblu forfait di Andrea Dal Canto. Nei primi minuti le squadre viaggiano a ritmo altissimo ma l’equilibrio regna sovrano (6-8 dopo 4’ minuti di gioco), Chiti in grande spolvero segna tutti i primi otto punti di marca ciabattina. Navicelli prova a dare uno strappo ma Calcinaia rimane incollata a un possesso. Tesi e Soriani confezionano il +5 ma Bartalucci colpisce da tre. Monsummano gioca sicura e incrementa il suo vantaggio a +6 chiudendo il quarto sul 13-19. Tesi inaugura il secondo quarto con una bomba poi Bellini porta il vantaggio in doppia cifra dalla linea della carità. Chiti e Bellini completano un parziale di 9-0 e a coach Ierardi non resta che chiamare il minuto di sospensione per interrompere l’ottimo momento blu-amaranto. Al rientro è ancora Monsummano che continua a martellare la retina con Calderaro e Chiti mentre la difesa blu-amaranto rimane un rebus irrisolto per l’attacco pisano. Foschi da tre interrompe il break di Monsummano che comunque mantiene saldamente in pugno la partita (16-34 al 5’). Monsummano è lucida e mantiene il vantaggio oltre i 20 punti per tutta la durata del quarto, poi Calcinaia riduce lo svantaggio sul finale del quarto (23-42). I pisani ripartono agguerriti nel terzo quarto ma Monsummano regge alle scorribande avversarie e, anzi, sale a +22 grazie a un contropiede di Maccione innescato da Navicelli. Monsummano ha pieno controllo del match e aumenta il vantaggio a +25 con un bel canestro di Tesi. Una bomba di Mema e un contropiede finalizzato da Soriani porta al +30 al 9’ e la partita appare segnata. Finale del quarto 30-71. Una bomba di Maccione apre l’ultimo quarto e la partita ha poco più da raccontare. Coach Matteoni ruota tutta la squadra dando spazio ai giovani che comunque non sfigurano in una partita perfetta. Monsummano si getta alle spalle gara-2 con una prova di grande sostanza e riacquista il vantaggio nella serie. Mercoledì 27 nuovo appuntamento con gara-4 dove i ciabattini avranno il match-point per chiudere la serie.
Pastificio Caponi Calcinaia 45
Gioielleria Mancini Shoemakers 102
Parziali: 13-19; 23-42; 30-71;
Pastificio Caponi Calcinaia: Nufrio 3, Foschi 7, Dal Canto F. 3, Napoli 4, Giari 4, Pantani 2, Cei, Pasquinelli 9, Bartalucci 9, Nenzel 2, Nelli 2, Di Francia. All.: Ierardi
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 8, Navicelli 9, Chiti 23, Tesi 10, Maccione 7, Parlanti 2, Bellini 13, Soriani 15, Bornati, Lorenzi 7, Guarducci 3, Mema 5. All.: Matteoni

Ufficio stampa Gioielleria Mancini Shoemakers Basket Monsummano

Posta un commento

0 Commenti