Header Ads Widget

La Scuola Basket Arezzo festeggia al trofeo nazionale “Guidelli”


La Scuola Basket Arezzo è tornata a festeggiare al trofeo nazionale “Guido Guidelli” dopo trentotto anni di attesa. Il merito è della squadra Under12 Nova Verta allenata da Michele Roggi che, sul parquet del palasport Estra “Mario d’Agata”, ha trionfato nella propria categoria e ha così permesso alla società aretina di archiviare nel migliore dei modi una manifestazione che ha riunito in città cinquecento giovani atleti di trentadue formazioni da tutto il centro-nord della penisola. Le soddisfazioni organizzative si sono sommate alle soddisfazioni sportive, con la Sba che nel proprio torneo è tornata a centrare un successo che le mancava dalla prima edizione del 1984 e a riscrivere così il proprio nome sull’albo d’oro al fianco di due squadre friulane: l’Ap Udinese (vincitore nell’Under14 dopo la finale con l’Ucc Piacenza) e l’Udine Basket Club (vincitore nell’Under13 dopo la finale con i padroni di casa della Sba). Il cammino dell’Under12 Nova Verta è stato impeccabile con il primo posto nel girone iniziale davanti a Libertas Cernusco, Pallacanestro Vado e Granda Cuneo, meritando l’accesso all’atto conclusivo del 25 aprile dove ha superato per 57-32 la Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno. Il cuore del trofeo “Guidelli”, organizzato con il contributo del CSI - Centro Sportivo Italiano di Arezzo, è stato rappresentato dalla festa di domenica 24 aprile quando è andata in scena una serata per valorizzare e applaudire l’impegno dei giovani atleti: tutte le squadre hanno sfilato in un palasport Estra “Mario d’Agata” tornato gremito di pubblico dopo quasi due anni e sono state premiate per la loro partecipazione all’evento, a prescindere dai risultati raggiunti sul campo. Questo momento è stato arricchito dalla partecipazione a sorpresa di Amedeo Tessitori, cestita professionista della Virtus Bologna e della nazionale italiana, che in passato aveva giocato al trofeo “Guidelli” con la maglia della Virtus Siena nella squadra allenata da Umberto Vezzosi (attuale responsabile tecnico della Sba) e che ha accolto l’invito a partecipare alla serata, regalando ai ragazzi la grande emozione di incontrare uno dei “grandi” della pallacanestro tricolore. “Il mio viaggio nel basket è partito anche da qua”, ha affermato Tessitori nel ricordare il suo rapporto con il torneo aretino e con Vezzosi, prima di essere premiato con un gioiello personalizzato che è stato realizzato dal main-sponsor Amen e che è stato consegnato dal titolare dell’azienda Giovanni Licastro. «Il trofeo “Guidelli” - commenta Mauro Castelli, presidente della Sba, - è stata una scommessa vinta. L’organizzazione è stata impeccabile nonostante il poco tempo a disposizione a causa delle incertezze per l’emergenza sanitaria ed è stato particolarmente emozionante rivedere il nostro palazzetto gremito di ragazzi, tecnici, genitori e appassionati provenienti da tutta Italia. Tutto questo rappresenta un forte motivo di soddisfazione, così come è un forte motivo di soddisfazione l’aver portato un importante contributo all’indotto turistico del fine settimana sul territorio aretino».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti