Header Ads Widget

Chiusi cede 71-76 con Udine ma esce a testa altissima


Umana San Giobbe Chiusi – Old Wild West Udine 71-76 (17-27; 13-15; 21-15; 20-19)
Chiusi Criconia, Fratto, Musso 15, Biancotto, Medford 22, Braccagni, Pollone 2, Wilson 17, Raffaelli 11, Possamai, Ancellotti 4 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi
Udine Cappelletti 15, Walters 13, Mussini 16, Pieri, Antonutti, Giuri 14, Nobile 4, Pellegrino 4, Italiano 3, Lacey 9, Ebeling 2 Capo All. Boniciolli Primo Ass. Martelossi
Arbitri Gagliardi, Rudellat, Giovannetti
La partenza è in salita per la San Giobbe: Udine vola sul 6-0 e dopo due minuti coach Bassi chiama subito timeout. Musso, al rientro in campo, sigla i primi due punti per l’Umana e, al quarto minuto, la prima tripla. L’Apu non molla niente: Walters e Cappelletti siglano il il +7 (5-12) al 5’. La contromossa della zona, nonostante la mano caldissima di Cappelletti, riporta Chiusi a distanza di galleggiamento (12-15, Medford da tre). Il finale di primo quarto di Udine è tremendo: quattro triple a bersaglio (due di Giuri e due di Mussini) confezionano il 5/10 nel tiro pesante e il relativo 17-27 al 10’. Lo show della squadra di Boniciolli prosegue anche nel secondo quarto: Ebeling e Cappelletti allungano fino a + 17. Wilson siglia i primi due punti chiusini, ma Mussini replica immediatamente. La San Giobbe replica con un parzialino da 7-0 edificato sull’asse Medford-Wilson, ma 5 punti di fila di Lacey lasciano la Old Wild West sul +12 (30-42) dell’intervallo. Avvio di terzo quarto nel segno dell’Umana: 7-0 fabbricato da Pollone, Wilson e Medford (da tre) che significa 37-42. La difesa ordinata da coach Bassi costringe Udine a 3’30” senza canestri, prima del 7-0 che riporta la gara sui binari più congeniali alla compagine friulana: Walters da sotto, Italiano da tre, Cappelletti in entrata e il tabellone recita 37-49. Si desta Chiusi con il gioco da tre punti (con fallo antisportivo di Italiano) capitalizzato da Musso per il 40-49 del 25’. Nella seconda parte del terzo quarto, la San Giobbe riesce a rosicchiare qualcosa, grazie a sei punti di fila di Raffaelli. Alla sirena del 30’, dopo un gioco da tre punti realizzato da Pellegrino, Udine conduce di 6 lunghezze (51-57). La San Giobbe continua a rosicchiare punti: Medford sigla il -4, ma subito dopo fallisce la tripla del -1, imitato da Fratto. Udine rifiata con Walters e Mussini (55-65). Una tripla di Musso, una schiacciata di Ancellotti e un’altra prodezza dell’italo-argentino producono il controparziale di Chiusi : 62-65 al 35’. Giuri da tre spezza la rimonta della San Giobbe che però non si arrende. Raffaelli da due e Wilson da tre riaccendono il finale e portano l’Umana a soli due punti da Udine: 67-69 a 2’ dalla sirena. Il finale è un film: Wilson dalla lunetta non completa la rimonta, Walters e Lacey siglano il +5 per l’Apu, Medford si inventa la bomba del 2, ruba il pallone del possibile del pareggio ma Wilson fallisce l’aggancio. Walters e Cappelletti chiudono la gara: 71-76, serie chiusa sul 3-0, Udine in finale e Chiusi esce a testa altissima.

San Giobbe Basket

Posta un commento

0 Commenti