Header Ads Widget

Chiusi eroica, ma Udine in rimonta va 2-0. Al Palacarnera finisce 72-70


Old Wild West Udine – Umana San Giobbe Chiusi 72-70 (15-21; 23-22; 17-19; 17-8)
Udine Cappelletti 18, Walters 11, Mussini 5, Pieri, Antonutti 8, Giuri 9, Nobile 2, Pellegrino 5, Italiano 7, Azzano, Lacey 5, Ebeling 2 Capo All. Boniciolli Primo Ass. Martelossi
Chiusi Criconia 4, Fratto 8, Musso 20, Biancotto, Medford 6, Braccagni, Pollone 6, Wilson 13, Raffaelli 4, Possamai 4, Ancellotti 5 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi
Arbitri Valleriani, Cappello, Maschietto
Ebeling sfrutta l’imprecisione di Chiusi per portare avanti Udine in avvio, Antonutti da tre amplia sul 5-0. La risposta dell’Umana è nelle mani di Musso dalla distanza. Wilson fa zero su due ai liberi e manca l’aggancio, ci pensa Pollone, con una tripla, a portare avanti i lacustri. Ancora San Giobbe: Musso fa canestro e subisce fallo, il gioco da tre vale il 5-9. Medford calibra un piazzato, l’Umana va avanti di sei e Boniciolli chiama tempo. Walters spezza il parziale di 0-11, Ancellotti ne mette uno a gioco fermo. Grande imbucata di Pollone per un liberissimo Musso; Chiusi aumenta il divario. Mussini risponde subito e, a tre minuti dal primo intervallo, è 9-14. Pellegrino e Possamai da sotto il ferro, il gap resta invariato. E non cambia il copione nemmeno all’ultimo giro di orologio, le squadre replicano ad ogni colpo subito. L’ultima parola è però della San Giobbe che con la tripla di Musso archivia il primo tempino sul 15-21. Pellegrino in avvio di secondo periodo con la tripla del meno tre. Fratto dall’altra parte trova il secondo canestro della sua partita. Nemmeno tre minuti giocati e Chiusi è già in bonus, ne approfitta Cappelletti ma fa solo uno su due. Wilson con un piazzato ristabilisce il vantaggio ai sei punti, poi la San Giobbe trova il massimo vantaggio con un caparbio Musso sul 19-27. Break di 4-0 per Udine, Bassi chiama time out. Tempo che dà i suoi frutti perché al rientro Wilson mette subito una tripla. Non si fa attendere la formazione friulana con Lacey da oltre l’arco, ma Chiusi c’è e con Wilson e Possamai sale 26-34. Non trova continuità Udine e l’Umana la punisce ancora con una tripla di Wilson. A tre dalla pausa lunga ci prova Walters con un gioco da tre a suonare la carica, lo imita Cappelletti dalla lunga e Bassi chiama tempo. Di nuovo in campo, Wilson ne mette solo uno ai liberi e Cappelletti impatta con una tripla da distanza siderale a uno dalla fine del periodo. Fratto riporta i suoi avanti, Musso da tre: Chiusi restituisce il break e va negli spogliatoi avanti 38-43. Due su due ai liberi per Pollone in avvio di secondo tempo, risponde subito Italiano da tre e Udine va 41-45. Medford e un libero di Pollone per l’Umana, ma è ancora Cappelletti a prendere in mano la partita. La tripla del numero zero in maglia nera vale il meno due. Le squadre restano vicine, Chiusi ancora avanti ma l’inerzia sembra cambiata in favore dei friulani. Non interessa alla San Giobbe che nel momento di massima pressione di Udine trova ancora un sostanzioso vantaggio di sette punti a meno di due minuti dalla fine del terzo quarto. Continua a macinare l’Umana che non si scompone nemmeno dopo il gioco da tre di Giuri. Ultimo possesso dei toscani che però non vanno a bersaglio con Medford. Il tempino finisce 55-62. Gran tripla di Giuri dopo una manciata di secondi dall’inizio del quarto quarto, risponde Medford da due e lo imita Fratto. Walters e Giuri con cinque punti ravvicinati: è 63-66. Cappelletti fa due su due, adesso Udine è vicinissima e spinta dal calore del tifo di casa. Impatta Antonutti in lunetta, sorpassa Cappelletti in assolo, Udine torna avanti dopo oltre trenta minuti di vantaggio chiusino. Chiusi a testa bassa impatta in contropiede con Musso, ma la formazione toscana è già in bonus e Udine approfitta a gioco fermo. Nuovo sorpasso Apu con Nobile in lunetta, pareggia ancora Musso sul 70-70. Ancora pari a un minuto dal termine e tensione alle stelle. Musso non va da tre, Udine recupera palla ma non riesce a colpire. Altra chance Umana, niente da fare per la tripla di Ancellotti. Udine subisce il quinto fallo di Medford, costretto ad uscire e va avanti ai liberi con Walters a tre secondi dalla fine. Bassi chiama time out per giocarsi il tutto per tutto. Scade però il tempo e Udine vince anche gara 2. La serie si sposta in Toscana per gara 3 venerdì 27 maggio alle ore 20.45.

San Giobbe Basket Chiusi

Posta un commento

0 Commenti