Header Ads Widget

Inizia la serie Playoff con Treviglio, Bassi: “Montagna da scalare passo dopo passo”


Conferenza stampa di presentazione di Gara 1 dei quarti di finale playoff della Serie A2 Old Wild West che vedrà contrapposte, nel Tabellone Oro, Umana San Giobbe Chiusi (quarta del Girone Rosso) e Gruppo Mascio Treviglio (quinta nel Girone Verde). La serie inizierà domenica 8 maggio alle 18 all’Estra Forum di Chiusi e proseguirà, ancora nel palazzetto della San Giobbe, martedì 10 maggio alle 20.30 con Gara 2. Gara 3 in calendario per venerdì 13 maggio alle 20.30 al PalaFacchetti di Treviglio, eventuale Gara 4 prevista sempre in terra bergamasca per domenica 15 maggio alle 18 mentre per l’eventuale bella la serie tornerà in Toscana mercoledì 18 maggio alle 20.30. Ruolino di marcia diametralmente opposto in fase a orologio per le due compagini che si sfideranno per la prima volta in assoluto. Treviglio con la sconfitta casalinga con Ferrara ha archiviato la seconda fase con una sola vittoria in quattro partite, mentre Chiusi, vincendo a Pistoia, con tre successi e una sola battuta di arresto. Tutto azzerato nella serie che mette in palio un posto in semifinale con la vincente tra Udine e San Severo. Treviglio dopo aver superato alcune problematiche fisiche ha tutte le intenzioni di invertire la rotta, a dimostrarlo l’ingaggio di Eric Lombardi da Napoli di LBA. Chiusi, dal canto suo, dopo una stagione strepitosa non vuole smettere di stupire. A parlarne il Capo Allenatore della San Giobbe Giovanni Bassi. Cosa ha significato chiudere la regular season proprio a Pistoia centrando un risultato come quello del quarto posto? “Di domenica scorsa a Pistoia quello che mi ha fatto maggiormente piacere è stato giocare una partita di alto livello contro una squadra di alto livello. In trasferta, su un campo difficile e con quaranta minuti di grande intensità. Ho visto i ragazzi alzare ulteriormente il loro livello. In generale la fase a orologio lascia quattro partite giocate molto bene contro avversari inediti ma tutti di grande valore. Queste partite ci hanno permesso di confrontarci con il Girone Verde, abbiamo fatto quattro prestazioni ottime, compresa la sconfitta con Cantù e abbiamo preso ancora più consapevolezza. Arriviamo all’appuntamento dei playoff con la coscienza limpida”. Che squadra è Treviglio? “Una squadra molto profonda, un grande mix di veterani, giocatori di talento, atletici. Un roster molto completo allenato da un tecnico di comprovata esperienza e bravura. Una sfida bella, affascinante e impegnativa che ci testerà davvero tanto. Però ce la siamo guadagnata e vogliamo cercare di onorarla al meglio”. Ruolino di marcia opposto rispetto a Chiusi in fase a orologio, ma hanno dovuto contare numerose assenze. “Hanno avuto tanti problemi fisici, come ho già detto hanno un roster profondo ma quando hai delle assenze diventa tutto più complicato. Hanno subito qualche sconfitta nelle ultime partite ma in questa fase si azzera tutto, la serie cancellerà queste difficoltà e verrano qua per fare la miglior partita possibile. Noi dovremo essere pronti ad affrontare la miglior Treviglio, per fare questo dovremo dare importanza a ogni singolo dettaglio e cercare di commettere meno errori possibile”. Che valore aggiunto è Eric Lombardi? “Un giocatore che viene dalla serie superiore, un grande atleta, ormai abbastanza esperto che conferisce un’ulteriore dimensione atletica e tecnica a Treviglio. Altra pedina importante in un roster di pedine importanti”. Come è andata la settimana di allenamenti? “Ci siamo allenati con grande serietà e grande attenzione. I ragazzi sono molto carichi e non vedono l’ora di giocare Gara 1 domenica. Sappiamo che ci aspetta una bella montagna da scalare perché un conto è battere Treviglio una volta e un contro è batterla tre volte. Proprio per questo motivo non dobbiamo pensarci. Noi dobbiamo giocare la miglior partita possibile domenica e poi pensare alle altre. Come tutte le montagne andrà scalata un passo dopo l’altro”. Si è visto un bel pubblico seguire la squadra in trasferta a Pistoia. Cosa dobbiamo aspettarci per Gara 1? “Domenica il pubblico ci ha dato una grande mano, abbiamo sentito il calore dei tifosi a Pistoia. Per Gara 1 avere una buona risposta sarebbe importante e i ragazzi se lo meriterebbero. Se non ci sarà combatteremo lo stesso, ma se ci sarà potremo combattere insieme e avremo ancora più spinta”.

San Giobbe Basket

Posta un commento

0 Commenti