Header Ads Widget

Al Pala Crédit Agricole una sfida che vale il primo posto in classifica


Coach Marchini: “Ci siamo meritati entrambi di arrivare fino a qui; il destino ha voluto che fosse questa l’ultima gara della regular season”
Scontro al vertice domani per La Patrie San Miniato che ospita NPV Vigevano. Sarà la 30esima giornata della regular season e sarà anche la gara che vedrà contendersi il primo posto in classifica. Entrambe le formazioni infatti, dopo una splendida regular season, guidano la classifica a quota 46 punti. “Il destino ha voluto che l’ultima gara presenti questo scontro al vertice come era successo anche alla fine del girone di andata, perché le situazione era la medesima. Chi avrebbe pensato all'inizio dell'anno che avremmo giocato la Coppa Italia oppure la possibilità di arrivare primi e, per di più, fossero Vigevano e San Miniato a giocare questa gara?” Queste sono le prime parole di coach Marchini alla vigilia del match. “Penso sia giusto così; a parere mio sono le due squadre che sono state più continue, più solide e più competitive. Ci ritroviamo questa domenica a giocare questa partita come fosse una finalissima della regular season.” Vigevano è una squadra molto solida, molto fisica e con tanta qualità. Guida la squadra con esperienza Procacci, un signor playmaker, uno dei migliori della categoria, giocatore che riesce ad avere un impatto non solo offensivo ma anche anche difensivo. Accanto a lui una delle migliori guardie della categoria che risponde al nome di Peroni, ottimo tiratore che è presente in tutte le fasi di gioco. In posizione di ala piccola troviamo Ferri, ottimo tiratore, fisico e pericoloso vicino a canestro. La coppia di lunghi è formata da Gatti, playmaker aggiunto per la squadra, colui che fa da collante, abile a passare la palla e con grande comprensione del gioco e Giorgi, atleta toscano, che sta facendo un grande campionato. Dalla panchina vengono giocatori importanti come il play-guardia Rossi, il capitano, che ha sempre un impatto importante anche in termini emotivi; Mercante, pericoloso in tante fasi del gioco; Radchenko e Cianci, prospetto interessante , inserito un mese fa. “Sarà una partita tra due squadre con caratteristiche diverse, che però sono accomunate da solidità e coesione. A conclusione di una splendida e inaspettata annata vorremmo chiudere in bellezza, sarebbe un bel premo per i miei ragazzi… Come lo è stata la Coppa Italia e come lo saranno i play off.” Vi aspettiamo numerosi al palazzetto per tifare i colori biancorossi!

Etrusca Basket San Miniato

Posta un commento

0 Commenti