Header Ads Widget

Win or go home: Pistoia si gioca la stagione al PalaCarrara con Cento


La gara più importante della stagione è alle porte. Nessuna prova di appello per la Giorgio Tesi Group Pistoia: per continuare l’avventura playoff – sponsorizzati da Coedil – serve una vittoria al PalaCarrara contro la Tramec Cento, mercoledì 18 maggio alle 20.30, in una gara-5 dei quarti di finale del tabellone oro che si annuncia infuocata. Una sfida che si presenta da sola, dopo quattro serratissimi confronti tra le due squadre che hanno riportato in via Fermi una serie in perfetto equilibrio, con due vittorie per parte, una in casa e una fuori. Biglietti disponibili sia online sul sito Etes sia al botteghino di via Fermi, aperto martedì 17 maggio dalle 17.30 alle 19.30 e mercoledì 18 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 in poi. La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass e in differita su TVL. Match Sponsor: Officina Angelo. Chi avrà la meglio affronterà nella serie di semifinale, che scatterà domenica, la vincente tra Verona e Mantova. Così coach Brienza: «Ci siamo ripresi, per quanto possibile, dalle fatiche di gara-3 e gara-4: tra logorio fisico, stress mentale e il gran caldo, eravamo veramente stremati. Adesso come sempre occorre resettare, tenersi le cose buone fatte e prepararsi al meglio per gara-5. Possiamo contare su un po’ di energie extra derivanti dall’ultima vittoria e sul morale alto per aver allungato la serie, ma tutto questo in una gara da dentro o fuori conta relativamente. Nel corso della serie ci sono stati accorgimenti da una parte e dall’altra, ma dubito che anche questi siano determinanti. Entrambe le squadre sono in riserva, tuttavia le motivazioni non mancheranno per nessuno. Per quanto ci riguarda spero che il fattore PalaCarrara possa darci quella spinta in più per andare oltre i nostri limiti e che il gruppo riesca a trovare la chiave giusta per girare la gara a nostro favore». Così Carl Wheatle, determinante in gara-4 con la sua decima doppia doppia stagionale: «In gara-4 abbiamo vinto di squadra: non volevamo assolutamente perdere quella partita, perché volevamo in ogni modo tornare a Pistoia per gara-5. E così è stato. Adesso dovremo giocare la “bella” con lo stesso spirito, se vogliamo proseguire questa avventura. Del resto i playoff sono una guerra, Cento è un’ottima squadra e tutte e quattro le battaglie precedenti sono state combattutissime. Io di nuovo falso pivot? Vedremo, è una mossa che abbiamo adottato per cercare di mettere pressione sui loro esterni. Non sono abituato a marcare lunghi così fisici, ma cerco sempre di fare il massimo. A Pistoia mi aspetto un pubblico caldo: ne abbiamo bisogno perché ci attende la partita più importante della stagione».

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti