Header Ads Widget

Vittoria pesante per la Serie D


CUS FIRENZE 58 – LO CONTE EDILE COSTRUZIONI PRATO 68
Vittoria pesante di Prato che al termine di una gara assai combattuta si porta al comando 2-1 nella serie finale. In un Pala Montalve gremito e impregnato di un afa a dir poco Sahariana, i nostri ragazzi giocano una gara di cuore, cervello e sostanza, tenendo botta nella prima parte per poi uscire alla distanza nella seconda. Pur orfana di Cavicchi, Prato approccia bene la sfida con un quintetto inedito che vede la new entry Bogani Junior e un break di 8-0 firmato dal fratello Lorenzo (fallo e canestro), Guerrini (tripla) e Pinna (contropiede). Cus risponde con Sportelli e il ritrovato Tarchi ma Prato continua a fare l’andatura nonostante i tiri dalla lunga dei locali (16-20 alla prima sirena). Ad inizio seconda frazione i fiorentini ancora pericolosi dalla distanza, piazzano tre triple consecutive (due di Pupi e una di Tarchi). Prato nonostante le buone giocate di Bonetti (4pt) e Donati (2) va sotto nel punteggio ma è brava a non perdere la testa. Con il rischio di prendere un break pesante, gli ospiti abbassano i ritmi capitalizzando al meglio i viaggi in lunetta di Bogani Senior (6 pt.) prima del canestro di Pinna sul finire di tempo che fissa il 38-35. Dopo l’intervallo i ritmi si abbassano sensibilmente, la terza gara in pochi giorni e il caldo opprimente cominciano a lasciare i primi segni tra i protagonisti in campo. Bonetti e Pinna fanno però valere kg e cm sotto canestro (6 punti il primo, 5 il secondo) mentre nella propria metà campo la difesa a zona sembra togliere ritmo ai locali. Prato rimette così la testa avanti chiudendo il tempo sul +1 (52-53). L’ultimo quarto si apre con un contropiede di Guerrini e 2 liberi di Bonetti intervallati dalla tripla di Sportelli che tiene ancora in scia i suoi. Entrambe le squadre sono con la spia della riserva accesa, i ritmi scendono ulteriormente, mentre aumentano gli errori. Si segna col contagocce su ambo i fronti ma con la palla pesante come un macigno, sale in cattedra Biscardi che con una tripla apre le porte al break decisivo oltre alla sua incredibile performance. Il Capitano realizza infatti 10 punti negli ultimi 5 minuti (2/2 da 3 e 4/5 dalla lunetta) con in mezzo due liberi fondamentali di Doc Bogani, a spianare la strada per il definitivo 58-68. Prato ottiene un successo fondamentale, la palla adesso torna nuovamente al centro per gara quattro. Appuntamento Mercoledì ore 21.15 ancora al Pala Montalve, stessa testa e stessa determinazione.
Parziali: 16-20; 38-35; 52-53
Tabellino: Bellandi, Biti n.e. Biscardi 11, Donati 2, Guerrini 9, Bogani L. 15, Paoletti, Sarti 2, Campostrini n.e. Bogani M. 2, Bonetti 13, Pinna 14. All. Bertini – Chiari, Prep. Borsotti, Dir. Lanari M.

Progatto Pallacanestro Prato

Posta un commento

0 Commenti