Header Ads Widget

Prima settimana di successi dello street basket a Prato


Grande inizio delle due settimane dedicate alla Pallacanestro Pratese al campo Yoghi Giuntoni di Porta al serraglio. Dopo la due giorni di tre contro tre che si è svolta nella giornata di domenica 3 e lunedì 4 che ha visto oltre trenta squadre divise in due categorie Senior e giovani sfidarsi senza tregua sul campo del Serraglio e la giornata di riposo di martedi , nella giornata di mercoledì 6 è entrata nel vivo la manifestazione organizzata dall'associazione Street basket Prato. Come sempre succede qui allo street basket aprono le donne con una serata che inizia con un gruppo di giovani cestiste che si sfidano in campo in attesa delle più grandi. Alle 20 inizia un triangolare con una formazione della Pallacanestro Femmile Firenze, una della Pallacanestro Femminile Montecatini e una composta dalle giocatrici delle due società femminili Pratesi.Non era mai successo di avere al campino quaranta cestiste che si sfidassero in un torneo di buon livello. Il triangolare ha visto il bel successo della squadra pratese che ha vinto entrambi gli incontri mentre la squadra fiorentina ha sconfitto Montecatini. Le tre partite sono state molto combattute con giocate di ottima fattura da parte di tutte le squadre. La serata è proseguita in un campino gremitissimo con Massimiliano Masi e Monia Carloni che hanno premiato le atlete partecipanti al torneo e una lunga serie di eccellenze dello sport femminile pratese, la “Giornata rosa” è stata organizzata insieme all'associazione Sport per Prato . A premiare la lunga teoria di bravissime atlete pratesi il Dott. Luca Magni, e Marco Scarselli (Streetbasket), Gigi Galardi ( Sport per Prato ) e l'assessore allo sport del Comune di Prato Luca Vannucci. Giovedì in un pomeggio di tempo instabile l'organizzazione ha deciso di spostare tutti alla palestra di via Toscanini per motivi di sicurezza.Dalle 17 alle 20 oltre cinquanta giovani atleti nati dal 2007 al 2009 si sono sfidati per il torneo dei rioni dei giovani con formazioni che come quelle dei grandi rappresentano le quattro parti in cui è stata divisa la citta di Prato. Dalle 20 in poi i Gialli di Santo Stefano contro i Rossi di Santa Trinita alle 21,45 circa giocano i Verdi di San Marco contro gli Azzurri di Santa Maria. Nella palestra che ribolle e piena dal pomeggio per il torneo giovanile nella prima partita i Gialli, da sempre i favoriti, in sei edizioni hanno vinto cinque volte, vincono ma con fatica, mentre gli Azzurri con un ritmo altissimo trafiggono i verdi con un gioco veramente spumeggiante.Alccune giocate hanno esaltato il pubblico che ha applaudito con grande calore. I migliori marcatori della serata sono il giallo Magni(28), il rosso Razzoli(21) e gli azzurri Marini(20) e Saccenti(17). Nella serata di venerdì tutti di nuovo al campino con i Rossi che vincono il torneo Giovanile. Si prosegue con la sfida tra i Verdi di San Marco e i Rossi di Santa Trinita. Partita tiratissima, molto bella con continui sorpassi nel punteggio. La partita termina 68 a 66 per i Verdi che segnano all'ultimo secondo con una bella penetrazione in traffico di Aquili per la disperazione di Santa Trinta che conquista il cucchiaio di legno.Coach Baldi dei Rossi ha dichiarato che a seguito di questa sconfitta si ritirerà in convento a Vaiano ospite di Vaiani coach Verde. Nella finale molto attesa la giovane squadra Azzurra, composta da quasi tutti giocatori nati nel 2002, che cerca di scalzare l'egemonia gialla che si basa sul trio Zita, Smecca e Magni . Sarà perchè i Gialli sono più esperti sarà perchè Coach Benvenuti piazza una zona molto chiusa che in una serata ventosa non facilita i tiratori , gli Azzurri non riescono ad esprimere le loro indubbie potenzialità e la squadra di Santo Stefano trionfa per la sesta volta. Il coach Azzurro Nieri ha deciso di regalare a fine gara una bella zona pitturata a mano al suo collega nella speranza di limitare la squadra Gialla la prossima stagione. Per quanto riguarda il premio per il miglior realizzatore c'è stato un ex aequo tra Razzoli e Magni che hanno fatto entrambi 41 punti nelle due gare Come miglior giovane il premio è andato a Sarti dei Gialli, ha vinto in un bel lotto di giovani, complimenti. La gara del tiro da tre punti l'ha vinta Pacini degli Azzurri che ha fatto in una serata con vento 17 su 25 che è proprio una bella media. Miglior giocatore del torneo Manfredini degli Azzurri che ha deliziato gli spettatori con alcune giocate di ottima qualità. Nella settimana prossima il lunedi il terzo Trofeo Pernicola Salerni tra le compagini di Firenze Prato Pistoia e Montecatini.Sono attesi anche giocatori di alto tasso tecnico. Prato contro Firenze e Montecatini contro Pistoia sarenno le accesissime partite della serata del lunedi. Al Martedì partita di maxi basket tra una fomazione over pratese e una selezione della nazionale italiana over 50.Le nazionali over Italiane hanno da poco vinto gli europei. Prima di questa partita ci sarà una esibizione di basket in carrozzina. Il Mercoledì finale terzo e quarto posto e Finalissima del Torneo Metropolitano . Un programma molto intenso e con grande qualità tecnica.

Pallacanestro Prato Dragons

Posta un commento

0 Commenti