Header Ads Widget

Sarà Gabriele Pardini il nuovo allenatore della serie D della Pallacanestro Castelfranco Frogs


La Società castelfranchese dopo una mirata ricerca di un profilo con elevata esperienza, anche in categorie superiori, ha deciso di affidare a Gabriele la guida tecnica della Prima Squadra. Nonostante la giovane età, classe ’85, Gabriele ricopre già molti ruoli all’interno dalla federazione come Allenatore Nazionale e Fiba, Istruttore Nazionale Minibasket, dirigente Minibasket e membro del CNA Regionale. Inoltre, non mancano le esperienze nella sua carriera che inizia con le giovanili del Basket Livorno e prosegue con le due promozioni consecutive dalla C Silver alla B con la Libertas Livorno. Nelle ultime stagioni, dopo un’esperienza come responsabile MB e giovanile all’Audax Carrara, è tornato alla Libertas Livorno sia come responsabile MB e giovanile che come capo-allenatore della C silver. Gabriele ha sposato fin da subito il progetto che i Frogs hanno per la loro prima squadra, cioè valorizzazione del giovane gruppo squadra e piazzamento nella zona importante della classifica. Gabriele si presenta così a tutto il popolo bianco-verde: “Intanto comincio nel ringraziare la Società Pallacanestro Castelfranco Frogs, che ha voluto fortemente investire nella mia figura. Già dal nostro primo incontro ho visto la passione che la società mette nel proprio lavoro, oltre alla gran dedizione nel migliorarsi, infatti a Castelfranco sto vedendo una realtà desiderosa di crescita dal minibasket alla serie D. Per quando mi riguarda la speranza è quella di raggiungere insieme con umiltà, lavoro e sacrificio tutti gli obiettivi prefissati per la prossima stagione di serie D. Gli allenamenti delle prossime settimane mi serviranno per conoscere a fondo tutti i giocatori dello scorso anno ed a valutare eventuali volti nuovi. Successivamente, dopo le desiderate vacanze, inizieremo la preparazione per iniziare al meglio la prossima stagione che vedrà fin da subito la squadra impegnata nella Coppa Toscana”

Frogs Pallacanestro

Posta un commento

0 Commenti