Header Ads Widget

Dany Basket, stesa nettamente Arezzo


Prima affermazione nel campionato di C Gold 2022/23 per il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, che al PalaMelo stende nettamente l’Amen Scuola Basket Arezzo. Finisce 90-63, con i mobilieri a prendere il largo fra la seconda e la terza frazione, sospinti da un ispiratissimo Francesco Regoli, autore di 19 punti. Promossi a pieni voti tutti fra le file biancoblu.
La cronaca
Nonostante il tentativo di alzare la difesa e di mantenerla aggressiva, Quarrata subisce gli ottimi attacchi iniziali di una Arezzo che dopo tre minuti è avanti 5-8. Federico Regoli impatta con una bomba, poi Falaschi piazza il sorpasso. La partita è equilibrata, ma al 5’ Quarrata ha comunque cinque lunghezze di vantaggio sul 15-10. Margine che viene immediatamente ricucito dai viaggianti. L’ultima parola della frazione è però di Cantrè, la cui tripla scrive 21-17 sul tabellone luminoso al 10’. Ianuale inaugura il secondo periodo con un bel reverse, prima del break di 6-0 granata che significa nuovo pareggio a quota 23. Eppure il Dany Basket dà la sensazione di essere più presente sul parquet e non a caso un 5-0 personale di Riccio riporta i mobilieri in testa (31-25 al 15’). Il momento è assolutamente favorevole a Quarrata, che annebbia le idee offensive di Arezzo. I padroni di casa volano fino a +14 (42-28) dopo le due bombe di un Francesco Regoli scatenato. Il 18 biancoblu infila anche il sottomano del 44-31 con cui va in archivio il primo tempo. Balducci apre la ripresa da 3, Agnoloni lo imita e la fuga quarratina diventa sempre più corposa nonostante il quarto fallo di Ianuale. Gli ospiti scivolano a -18, prima di mostrare una reazione tenuta però sotto controllo dal Dany Basket. Cantrè realizza la sua seconda tripla di serata, lo stesso fa Agnoloni e pure Riccio va a segno dai 6,75 (con anche il fallo subito): ciò consente ai mobilieri di toccare il +20 (61-41 al 28’). In chiusura di quarto, gli animi si scaldano, sale la tensione, ma l’andamento del match non cambia. Anzi, la situazione per Arezzo peggiora ulteriormente “per colpa” di Agnoloni. E così a 10 minuti dalla fine i punti di vantaggio di Falaschi e soci sono addirittura 27 (73-46). I granata cercano di risalire la china con un 11-2 per cominciare l’ultima frazione. In attacco le idee per Quarrata sono più annebbiate e anche l’intensità e l’attenzione paiono diminuire. Ma questo non basta per permettere ad Arezzo di impensierire un Dany Basket che fa festa per 90-63.
Dany Basket Quarrata – Amen Scuola Basket Arezzo 90-63 (21-17, 44-31, 73-46)
Quarrata: Zucconi, Balducci 8, Ianuale 7, Cantrè 8, Falaschi 8, Agnoloni 17, Fed. Regoli 12, Riccio 14, Frangioni, Fra. Regoli 19, Frati. All. Tonfoni.

Dany Basket Quarrata

Posta un commento

0 Commenti