Header Ads Widget

Andrea Casella è mister felicità


Dopo la vittoria su San Miniato l'esterno fa il punto. "Successo meritato e costruito in palestra durante la settimana. Questi ragazzi hanno un'etica del lavoro che raramente si trova. Io li spingo a sognare un po’ di più"
Da essere in dubbio fino a poche ore prima della partita a vestire i panni di giocatore decisivo. Andrea Casella è stato fra i grandi protagonisti della vittoria di sabato dell’Use Computer Gross contro San Miniato, la prima di questo campionato. “Non è stata una settimana facilissima – spiega – ho dovuto fare i conti con malanni di stagione che mi hanno creato non pochi problemi per allenarmi. Però è andata bene e quindi non pensiamoci più. Questa è una vittoria che ci voleva, l’aspettavamo da tempo ed era anche matura perché in settimana lavoriamo bene ed il risultato di questo doveva per forza prima o poi arrivare. Abbiamo approcciato bene il derby e l’abbiamo controllato durante tutti e quaranta i minuti. Quindi direi successo meritato ed ora godiamocelo”. A proposito del lavoro in palestra, l’esterno biancorosso spende parole importanti per i compagni più giovani. “Questi ragazzi lavorano molto bene – prosegue – ed io li spingo a sognare un po’ di più perché i numeri ce li hanno e soprattutto hanno un’etica del lavoro. Vi assicuro che è raro vedere a questa età dei ragazzi che si allenano con tanta intensità ma soprattutto qualità, intesa come approccio e devozione al loro impegno in palestra. Questa è la base per poter fare poi qualsiasi cosa. Certo che serve anche altro, ma tutto nasce da qui e loro questa base ce l’hanno”. Archiviata la vittoria su San Miniato, l’Use si prepara ora a vivere una settimana serena in vista della sfida importante che l’attende domenica prossima a Matelica. Una gara che è uno scontro diretto ed alla quale arrivare con alle spalle la prima vittoria non è davvero male.

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti