Header Ads Widget

C Gold, altro che riscatto: Sibe Gruppo AF incontenibile!


Difesa e ritmi alti: sbancata Valdisieve 62-104. E poi la dedica: forza Lorenzo!
Pinelli: “Uno degli inizi migliori di sempre. Ci impegniamo a trasmettere senso di appartenenza. Plauso al gruppo squadra”
27 novembre – Prato c’è. Eccome. E lo dimostra alla sua maniera: ambiente, gruppo, valori, squadra. In una parola: insieme. Una gara ben costruita in difesa e preparata molto bene nel poco tempo a disposizione quella di Sibe Gruppo AF, in uno dei campi più insidiosi di tutto il campionato e con un avversario veramente ostico. I dati certificano la capacità dei Dragons di essere squadra sempre. Ottima la condivisione della palla con 9 giocatori a referto: 6 pure in doppia cifra. Impressionante il numero di assist ovvero 25. Ottima le cifra ai sotto i tabelloni: 45 rimbalzi catturati. Chiedevamo il riscatto, abbiamo avuto un trionfo.
La cronaca
Due punti strappati a Valdisieve in trasferta. Approccio positivo dopo l’inizio sotto di sei punti. I Dragons non si scoraggiano e iniziano a macinare. Difesa ferrea e condivisione della palla, nei tempi giusti, portano a un +10 al primo riposo con già 8 giocatori entrati in campo. Il contributo di tutti si vede nel tesoretto che aumenterà fino a circa +20 all’intervallo lungo. Sibe gioca sull’onda dell’entusiasmo mentre Valdisieve non riesce a mettere a frutto il suo indubbio valore; in certi momenti si arriva pure a un +40. Ampie le rotazioni di Sibe con ingresso anche di Ndoye, tutti minuti decisi per la sua crescita, ed esordio stagionale per Mercogliano.
Il commento
Marco Pinelli nel post gara: “Credo sia uno dei migliori inizi stagione della storia di questa società a questo livello. Ciò ci inorgoglisce e allo stesso tempo ci responsabilizza molto. Siamo tanti pratesi: abbiamo un forte senso di appartenenza e cerchiamo di trasmetterlo a tutti coloro che sono con noi”. “Sulla gara – prosegue il coach – non voglio star qua a fare il fisiologo: dico solo che dopo mercoledì tutto l’ambiente è stato eccellente e ha messo la squadra nelle condizioni per poter recuperare energie fisiche e nervose. Il gruppo squadra è stato impeccabile nel restare compatto e concentrato, preparando la gara al meglio in un campo sempre molto ostico per tutti. La mentalità farà sempre la differenza, In tutti i momenti della stagione e la qualità della gestione delle difficoltà sarà determinante”. E guardando agli impegni: “La prossima gara sarà bellissima, quanto dura. Andiamo ad Arezzo, una squadra fortissima, lo scorso anno arrivata terza con Spezia subito dietro le Montecatinesi e rinforzata con in mercato estivo importante. Andremo là con la nostra umiltà e il desiderio di fare la nostra gara. Dedichiamo la vittoria al nostro 2006 Lorenzo Forti, che è in ospedale ed ha passato sei giorni non facili. Adesso sta meglio e gli mandiamo in grande abbraccio, a lui e alla famiglia. Lo aspettiamo presto in campo. Forza Lorenzo, forza Dragons!”

Sibe Gruppo AF Prato

Posta un commento

0 Commenti