Header Ads Widget

Cantini Lorano Srl Jokers Basket – Dukes Sansepolcro 60 -76


Cocente sconfitta per la Cantini Lorano srl Jokers Basket che interrompe la scia positiva in campionato scontrandosi contro il muro eretto dai primi in classifica di Dukes Sansepolcro. All’interno delle mura domestiche, i giallo-blu inseguono la squadra ospite cedendo definitivamente solo nell’ultimo quarto.
SERIE D – PRIMA FASE – GIR. A / 10º GIORNATA
Sabato 26 Novembre 2022 @ PalaFilarete
JOKERS BASKET-DUKES SANSEPOLCRO 60-76
(16-23, 33-41, 44-59, 60-76)
LEVANTE SRL JOKERS BASKET Ciacci 19, Biondi 8, Ristori 6, Zivojinovic 5, Cappelli 5, Euzzor 8, Tounkara 4, Mazzerelli 2, Pineschi 2, Bitossi 1, Dozzani, Coli. Coach: Nudo Ass. Castellani
DUKES SANSEPOLCRO Fratini 17, Schlitzer 15, Alunnni Breccolenti 14, Bazani 12, Spillantini 10, Pascolini 6, Ortolani 2, Petrovic, Tarasenko ne, Menichetti ne, Occhirossi ne. Coach: Mameli Ass. Lucifero
Parziali: 16-23, 33-41, 44-59, 60-76.
Arbitri: Abdul Mumin di Grosseto e Filipovic di Siena
Prima frazione di gara a due volti con un avvio estremamente favorevole per i padroni che poi subiscono la reazione ospite. Dopo un paio di possessi non concretizzati da entrambe le parti si attiva Ristori, spietato sotto canestro per ben due volte. Ciacci contribuisce con il centro che, dopo pochi minuti, vale già il 6-0 per Legnaia. Sansepolcro però accende i motori ed inanella una serie di possessi concretizzati, la maggior parte delle volte, da una delle sue punte di diamante: Schlitzer, autore inoltre di una tripla che chiude un break di 9-0. Coach Nudo è costretto a chiamare il time-out ed al rientro, le triple di Ciacci e capitan Cappelli servono a tenere agganciati i giallo-blu che subiscono però in difesa le iniziative ospiti. Il primo tempo si conclude sul risultato di 16-23. Dopo un minuto di canestri inviolati, sono i Dukes a ripresentarsi davanti e fare la voce grossa in avvio di secondo tempo. Una fase di costruzione non perfetta da parte dei legnaioli enfatizza il momento delicato della gara. Per pochi centimetri Pineschi si trova all’interno dell’area quando realizza il primo centro per i suoi in questa frazione riportando il divario a soli sette punti. Sansepolcro, tuttavia, è capace di ripartire e colpire facilmente anche in contropiede come nel caso dell’azione concretizzata poi dalla vecchia conoscenza di Legnaia Spillantini. I padroni di casa non mollano, dalla panchina si alza Tounkara che prima realizza due liberi e poi sotto canestro appoggia riducendo la forbice di nuovo sul -7. Eppure, nonostante le ottime costruzioni offensive, i giallo-blu vedono gli avversari scappare: in conclusione di frazione le triple di Alunni Breccolenti e di Schlitzer, con quest’ultimo lasciato solo al tiro, tagliano le gambe alla squadra di casa che proverà a rialzarsi con due ottime azioni sotto canestro di Biondi che era ancora rimasto a secco fino a quel momento. Si va negli spogliatoi dunque sul punteggio di 33-41. Ripresa che si apre con capitan Cappelli che pesca bene Zivojinovic, protagonista di una splendida azione, lungo l’out di fondo campo, che taglia la difesa avversaria e vale il canestro che riporta quasi a contatto i suoi. I Jokers non sono capaci però di confermare la buona percentuale realizzativa dei primi due quarti e si arenano in una serie di possessi non concretizzati. Ne approfittano gli spietati ospiti che infliggono un altro devastante break (stavolta Sansepolcro totalizza un considerevole 0-10, preparandosi alla fuga definitiva). A tal proposito pesano come macigni le due triple consecutive di un preciso Fratini. In conclusione di frazione, uno scoppiettante Euzzor, a suon di piroette in mezzo all’area avversaria, realizza sei punti in rapida successione che portano il risultato sul 44-59. Ultima parte di gara dove i giochi sono ormai decisi o quasi. Sansepolcro con uno spietato Fratini apre le danze dalla distanza venendo poi eguagliato dal legnaiolo Ciacci. Il numero 11 ospite sfrutta poi i numerosi appuntamenti dalla lunetta favoriti dai falli concessi dai padroni di casa, realizzando un 6/6 degno di una macchinetta. Dall’altro lato, quando ormai la prima sconfitta dopo quattro partite è ormai maturata, è sempre Ciacci a fare la voce grossa con due tiri precisi. La tripla finale di Zivojinovic serve a rendere il passivo meno amaro. Il match si conclude sul risultato di 60-76. In chiusura all’articolo, vogliamo fare un augurio di pronta guarigione al giocatore ospite Guglielmo Spillantini, uscito malconcio dal campo a inizio terzo quarto dopo un’azione in contropiede: forza Spilla, ti aspettiamo presto in campo!

Jokers Basket Firenze

Posta un commento

0 Commenti