Header Ads Widget

Il Basket Golfo vince e si piazza dietro le grandi


Partita quasi sempre in mano, pur con alti e bassi, grande prestazione offensiva
Basket golfo, senza Pedroni fermato dall’influenza, si sbarazza di un Casale coriaceo, che ad ogni leggero calo difensivo dei gialloblu, prova a rientrare. Avvio brillante dei piombinesi, che con un Tiberti che, eccezionalmente, non brilla come sempre, almeno in avvio, si affidano ad un Azzaro che è stato spesso relegato all’oscuro lavoro difensivo e che invece, contro lo Junor, trova la sua serata da luci della ribalta. Prestazione sontuosa del lungo siciliano, 22 punti con 3 su 3 da due e 5 su 5 da 3 e con anche 7 rimbalzi. Le sue prime due bombe aprono il primo break piombinese e un suo canestro da due lo chiude, per il 13 a 3 dopo 4’. L’inizio sembra indicare una domenica senza particolari difficoltà, ma Casale reagisce, gira bene palla e libera uno Staffieri precisissimo dalla distanza, farà 4 su 6 nel match, che la riporta a meno 2. Piombino riallunga sul più 8, con le bombe di Azzaro e Mazzantini, ma se Piombino migliora i suoi pessimi avvii nel tiro dalla distanza, con un 4 su 7, è anche vero che soffre quello degli avversari, che fanno 6 su 9 nel primo quarto e col 3 su 3 dai liberi di Saladini, chiudono addirittura avanti di uno il parziale, 22 a 23. Nel secondo quarto Cagnazzo da spazio a Rossato, per far rifiatare i suoi esterni, con anche Piccone reduce dall’influenza. Il giovane play veneto ben si comporta, mettendo a segno anche due bellissimi floater in penetrazione centrale. Regna l’equilibrio, fino a 4’ dal termine, quando un Venucci che sa leggere bene i momenti della partita, capisce che c’è bisogno dei suoi canestri e piazza due bombe, lanciando l’allungo dei gialloblu. Con lui e Rossato, decide di entrare nel match anche Tiberti, sua la bomba del più 9 e con i liberi di Venucci, si chiude il quarto sul 48 a 37. Nel terzo è ancora Azzaro a distinguersi, due bombe in avvio, che disarmano la zona avversaria, colpisce anche Piccone da tre, Venucci e Tiberti dai liberi e ancora Azzaro a schiacciare, infiammando la platea e Piombino piazza un break di 13 a 0, per il più 23 al minuto 24’. Potrebbe sembrare davvero finita, ma lode ai casalesi, che non ci stanno e risalgono fino a meno 9, sul 72 a 63. E quando in avvio di quarto finale, Negri conquista un rimbalzo offensivo e mette il meno 7 a referto, qualche brivido al Palatenda si sente, servirebbe una fiammata per riaccendere gli spalti e Azzaro con una schiacciata, un bell’arresto e tiro dalla media e una bomba di Mazzantini, la servono su un piatto d’argento. Colpo del ko, che porta i gialloblu sul più 14 e spenge gli ardori degli ospiti. Nel finale va a segno con un bel piazzato dalla media Tintori e spazio anche per i giovanissimi Gherardini, Alfarano e Biagetti, con quest’ultimo che si conquista e realizza due liberi, accompagnati dall’ovazione del pubblico, che chiudono il match con la vittoria di Piombino, per 96 a 81. Chiave dell’incontro il dominio ai rimbalzi, 40 a 24 , le migliori percentuali da due, 55% contro 45%. Non basta agli ospiti l’ottimo 15 su 31 da tre. Con questa vittoria capitan Bianchi e compagni salgono a quota 12 in classifica, solitari al quarto posto.
Solbat Piombino - Junior Casale Monferrato 96-81 (22-23, 26-14, 24-26, 24-18)
Solbat Piombino: Alessandro Azzaro 22 (3/3, 5/5), Mattia Venucci 17 (0/2, 3/7), Edoardo Tiberti 14 (2/6, 1/3), Fabrizio Piccone 14 (5/5, 1/6), Lorenzo De zardo 10 (2/4, 0/2), Dario Mazzantini 8 (1/2, 2/2), Francesco Rossato 5 (2/2, 0/2), Camillo Bianchi 2 (0/2, 0/2), Tommaso Tintori 2 (1/1, 0/0), Jacopo Biagetti 2 (0/1, 0/0), Alessio Alfarano 0 (0/1, 0/0), Filippo Gherardini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 28 / 36 - Rimbalzi: 39 10 + 29 (Edoardo Tiberti, Lorenzo De zardo 9) - Assist: 19 (Mattia Venucci 10)
Junior Casale Monferrato: Alberto Apuzzo 16 (3/4, 3/7), Valerio Staffieri 14 (0/1, 4/6), Alessandro Riva 13 (3/6, 2/3), Manuel Saladini 13 (1/2, 2/4), Guglielmo De ros 8 (2/4, 1/3), Claudio Negri 7 (2/6, 1/2), Eric Ruiu 6 (0/2, 2/3), Igor Jovanovic 4 (2/3, 0/3), Giulio Raiteri 0 (0/1, 0/0), Matteo Ciocca 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 17 - Rimbalzi: 20 5 + 15 (Alessandro Riva 10) - Assist: 14 (Guglielmo De ros 6)

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti