Header Ads Widget

Bcl sconfitto sul finale dal Dany Quarrata


12/14 – 32/29 – 52/46 – 72/68
12/14 – 20/15 – 20/17 – 20/22
Dany Quarrata Zucconi , Balducci 12, Ianuale 3, Cantrè , Falaschi 12, Rossi 13, Regoli 16, Frati , Riccio 9, Frangioni , Calugi , Regoli 7 All. Tonfoni, Ass, Riberiro
Bcl Tempestini 1, Lippi 13, Piercecchi 2, Russo , Del Debbio 22, Simonetti 7, Landucci 1, Burgalassi 16, Pierini 8, Cattani All. Nalin, Ass. Giuntoli
Quarrata apre il conto dei canestri con Balducci, mentre per il Bcl risponde Lippi dai liberi e Simonetti da sotto per il primo vantaggio biancorosso. Riccio segna una tripla per il controsorpasso ai 5 minuti, l’azione successiva è tutta per Del Debbio per il nuovo più uno, pareggio per Quarrata dalla lunetta e di nuovo vantaggio per i ragazzi di Nalin, con Simonetti da sotto canestro. E’ un primo quarto giocato con molta intensità nel quale sembra trovarsi maggiormente a suo agio il Bcl, in vantaggio di due lunghezze fin dal primo minuto di gioco e mantenute fino alla sirena, 12/14 il primo parziale. Due triple in sequenza a firma Regoli e Ianuale, proiettano i padroni di casa sul 18/14, il Bcl però c’è, Piercecchi accorcia e Burgalassi da fuori riporta il Bcl sul più uno. Un tecnico fischiato a Quarrata, Simonetti dalla lunetta prima e subito dopo da sotto segna il più cinque biancorosso, un buon vantaggio, ma assolutamente insufficiente a dare tranquillità con un avversario come Quarrata. In chiusura di quarto i padroni di casa attaccano il canestro dei biancorossi con più determinazione di quanto fatto fino a poco prima, riuscendo ad estrarre dal cilindro a 40 secondi dalla sirena, prima una tripla di Falaschi e poi due punti pesanti di Rossi che consegnano il vantaggio a Quarrata per 32/29. Ripresa colorata di biancoazzurro che tenta la fuga, immediatamente rintuzzata però dai ragazzi di Nalin che, con fatica riescono a tenere a bada i padroni di casa, riprendendo in mano il timone e conducendo questa terza frazione di gioco fino ai 50 secondi finali. Quando Quarrata rimette mano al suo cilindro magico, solo 50 secondi alla fine e la scena del precedente finale si ripete: una zampata in chiusura di quarto, fatta da una tripla e da due punti dall’area, gli permette di allungare fino al più sei Ultimo quarto per conquistarsi i due punti in palio. E’ Quarrata ad avere l’inerzia a favore, tanto da portarsi sul più otto. I padroni di casa hanno alzato delle vere e proprie paratie in difesa, sulle quali il Bcl sbatte, raccogliendo poco dalle sue incursioni, a quattro dal termine sono sempre sei i punti di distacco da dover recuperare per poi provare l’assalto finale e tentare di portarla a casa. Una possibilità che sembra concretizzarsi, malgrado abbia dovuto giocare per oltre metà partita con un ulteriore uomo in meno, visto che nel corso della partita il Bcl ha perso uno dei suoi ragazzi chiave: Tempestini ha dovuto alzare bandiera bianca ed accomodarsi in panchina anzitempo per poi non rientrare più. Il Bcl comunque c’è, se pur menomato dalle assenze, tanto da tornare avanti a un minuto e 28 dal termine con Lippi sulla lunetta, che realizza il punto del nuovo vantaggio, subito riassorbito però dai padroni di casa che infilano un canestro dall’area e dai liberi allungano sulle tre lunghezze di vantaggio, quando ormai restano 21 secondi da giocare, a dare nuove speranze al Bcl è Del Debbio che porta il parziale sul 70/68, ma Quarrata è di nuovo sui liberi, due su due e il match si chiude sul 72/68.

Basketball Club Lucca

Posta un commento

0 Commenti