Header Ads Widget

Gema, che bel Natale!


I rossoblù escono dalla crisi e battono nettamente Oleggio (91-74)
La Gema si regala un Natale coi fiocchi e ritrova la vittoria dopo cinque sconfitte consecutive: al Palaterme cade Oleggio (91-74), una vittoria nitida e meritata per i rossoblù, che agganciano i piemontesi in classifica. Prestazione convincente dei ragazzi di coach Angelucci, bravi a reagire al “solito” blackout e a interpretare la gara nel miglior modo possibile, trovando finalmente un Duranti d’annata (21 punti con 5/8 da tre) e un atteggiamento difensivo e offensivo nettamente diverso rispetto alle precedenti uscite. La squadra termale entra nel match con il sangue agli occhi, trovando buoni tiri ed una circolazione di palla efficace. Il primo quarto è probabilmente tra i migliori dell’ultimo periodo, Duranti apparecchia la specialità della casa (3/4 da tre) pompando il primo break di 11-2, ed anche la difesa fa il suo mestiere. I rossoblù chiudono il primo quarto col 60% al tiro (5/6 da tre), Oleggio sembra annichilita dalla reattività dei padroni di casa. Il secondo quarto racconta però un’altra partita, la Gema si perde tra palle perse e falli in attacco e gli ospiti riprendono fiducia trascinati da Maruca e Seck: controbreak di 25-14 e all’intervallo è tutto da rifare, nonostante le cifre premino ancora il buon primo tempo dei ragazzi di Angelucci. Nella ripresa il tanto temuto crollo non avviene, anzi la Gema riprende in mano la partita dopo qualche minuto di confusione mettendo in campo lucidità e caparbietà. Savoldelli segna (17) e fa segnare (9 assist), tutti i giocatori messi in campo da Angelucci portano il loro mattone e alla fine arriva una vittoria di squadra (18 assist complessivi), segno di una inversione di tendenza da confermare alla ripresa del campionato (7 gennaio). Oleggio gioca una ripresa con poco mordente, probabilmente sorpresa nel trovare un avversario determinato a uscire dalla crisi. Il solo Maruca non è sufficiente a fermare l’onda termale, che piazza 49 punti nella ripresa, chiude con il 48% da tre punti e solo 9 palle perse.
GEMA MONTECATINI: Duranti 21 (1/4, 5/8), Savoldelli 17 (2/6, 3/6), Molteni 9 (0/2, 2/4), Digno 7 (2/6, 0/2), Neri 7 (2/3, 1/1), Guerra 7 (3/5), Marengo 7 (0/3 da due), Infante 6 (3/4, 0/2), Ghiarè 5 (1/2, 1/2), Zanini 5 (1/2, 1/2), Rinaldi (0/1 da due), Albelli. All.: Angelucci.
MAMY OLEGGIO : Maruca 22 (2/9, 4/6), Seck 11 (3/8, 1/1), Colussa 10 (4/4, 0/5), Ingrosso 9 (2/4, 1/4), Buono 8 (3/3, 0/2), Restelli 4 (1/2, 0/2), Guardigli 4 (2/2), Giacomelli 2 (1/1), Ballarin 2 (1/3), Palestra 2, Temporali (0/1, 0/1), Introini. All.: Nava.
ARBITRI: Bergami di Forlì e Alessi di Ravenna
PARZIALI: 28-16, 42-41, 71-54

Montecatiniterme Basketball

Posta un commento

0 Commenti